I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Consigli dell'esperto
Responsabilità & diritto
Veicoli & Viaggi
Clienti privati

Incidente o guasto all’auto: a cosa si deve prestare attenzione?

Chi agisce correttamente in caso di sinistro, si risparmia inutili spese e complicazioni. L’esperto Helvetia Peter Plachel svela inoltre quali sono le conseguenze della negligenza e come l’assicurazione premia la guida senza incidenti.

25 febbraio 2015, testo: Jan Söntgerath, foto: iStock

Come si deve reagire in caso di infortunio o guasto? L’esperto Helvetia Peter Plachel offre consigli utili.
Come si deve reagire in caso di infortunio o guasto? L’esperto Helvetia Peter Plachel offre consigli utili.

Signor Plachel, un sinistro al proprio mezzo o ad un mezzo di terzi può accadere molto rapidamente. Secondo lei, come si dovrebbe procedere in caso di sinistro al veicolo?

In caso di sinistro, occorre: mettere subito in sicurezza il luogo in cui si è verificato. Se qualcuno ha riportato lesioni, è necessario avvisare le forze di soccorso e la polizia.

Devo informare la polizia anche se non ci sono feriti?

Nel caso di un solo danno materiale, occorre compilare il verbale d'incidente europeo che viene consegnato dalla propria compagnia d’assicurazione e tutte le persone coinvolte devono sottoscriverlo. Se la parti coinvolte nel sinistro non sono d’accordo su come si sono svolti i fatti e sulle responsabilità, anche in questo caso si consiglia di informare la polizia.

In caso di infortunio, sinistro o guasto di altro tipo, l'Helvetia come interviene in aiuto dei propri clienti?

L'Helvetia ha un proprio numero telefonico tramite il quale è possibile denunciare subito tutti i sinistri. Al numero +41 58 280 30 00 esperti in sinistri offrono assistenza e consigli. Se necessario, consiglieranno un’autofficina, si occuperanno di far venire a prendere il veicolo nel luogo dell’incidente o di inviare un veicolo sostitutivo.

In caso di sinistro, è importante accertare se il conducente ha agito «con negligenza» o «con grave negligenza». Come vengono definiti questi due termini dall’assicurazione?

Il conducente del veicolo agisce con grave negligenza se, in caso di infortunio, ha violato le norme sulla circolazione, le disposizioni o i comportamenti più elementari. Rientrano tra questi, ad esempio, il superamento delle linee di sicurezza, il mancato rispetto del semaforo rosso, gli eccessi di velocità o anche la guida in stato di ebbrezza. La presenza di un comportamento di grave negligenza deve, però, essere sempre giudicata nel caso concreto.

Può fare un esempio?

La guida con pneumatici estivi su strade invernali è considerata un caso di grave negligenza. Se il conducente del veicolo viene sorpreso, ad esempio, in montagna da un inizio improvviso dell’inverno, la situazione è già diversa.

E quali conseguenze ha per il conducente del veicolo la grave negligenza in caso di sinistro?

In caso di sinistro dovuto a grave negligenza, l’assicurazione può agire contro il cliente (azione di rivalsa) dalla copertura di responsabilità civile o ridurre le prestazioni in caso di copertura casco. L’assicurazione valuta l’entità della rivalsa o della riduzione delle prestazioni, basandosi sempre, comunque, sulla situazione del caso concreto.

La maggior parte delle assicurazioni dispone di un sistema bonus-malus. Come funziona per l'Helvetia?

L'Helvetia ha un proprio sistema bonus-malus per ciascuna delle coperture di base responsabilità civile, casco collisione, casco parziale e sinistri da parcheggio. La classificazione tiene conto del numero di anni di guida e degli eventuali sinistri avvenuti negli ultimi tre anni. Se il cliente che non ha ancora raggiunto il livello di bonus massimo, non ha avuto sinistri, viene ricompensato annualmente incrementando il livello del bonus. In caso di sinistro, nell’anno successivo il cliente retrocede di 4 livelli di bonus. È possibile evitare questo rischio stipulando una copertura di protezione del bonus. In tal caso, il primo incidente di ogni anno non influisce sul bonus.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli