I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Consigli dell'esperto
Veicoli & Viaggi
Clienti privati

In viaggio con i pneumatici estivi in inverno – paga l’assicurazione?

Chi si mette per strada con i pneumatici estivi in inverno rischia danni alla carrozzeria. Possono costare molto cari. Ad esempio può succedere che lo sterzo slitti sulla strada innevata e il veicolo vada a sbattere contro la vetrina di un negozio. In questo caso paga l’assicurazione?

28 gennaio 2015, testo: Hansjörg Ryser, foto: istock

Viaggiare con i pneumatici estivi in inverno può causare conseguenze indesiderate, che riguardano anche l’assicurazione.
Viaggiare con i pneumatici estivi in inverno può causare conseguenze indesiderate, che riguardano anche l’assicurazione.

Siamo ormai in pieno inverno. Frau Holle scuote le sue coperte ovunque nel Paese, facendo scendere neve in abbondanza – purtroppo anche sulle strade. Chi è in viaggio con i pneumatici estivi e non ha preparato la propria auto adeguatamente per la stagione invernale non è stato saggio. Può capitare che l’automobile slitti sulla strada coperta di neve e vada a sbattere contro un negozio. In questo caso avrete causato un danno al vostro veicolo e al locale del negozio. Per fortuna nessuno si è fatto male. I danni all’automobile sono coperti dall’assicurazione casco, mentre l’assicurazione della responsabilità civile per veicoli a motore copre i danni al locale del negozio.

L’assicurazione può ridurre le prestazioni

Ci si domanda a questo punto se l’assicurazione si accolli l’intero danno, oppure se l’autore del danno debba farsi carico di una parte di esso. In base alla dinamica dell’incidente e alle condizioni del veicolo – che comprendono anche lo stato dei pneumatici – potete essere accusati di grave negligenza. Uno dei criteri per la grave negligenza è il ritiro della licenza di condurre. In questo caso dovrete accollarvi una parte del danno, ad eccezione del caso in cui abbiate stipulato un’assicurazione complementare per grave negligenza all’interno della vostra assicurazione auto.

Se questa integrazione non è presente, dopo avere verificato la reale fattispecie, l’assicurazione può decidere di ridurre o rifiutare la prestazione dell’assicurazione casco. L’assicurazione di responsabilità civile copre i costi del proprietario del negozio danneggiato, tuttavia si rivale su di voi e vi addebita una parte dei costi.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli