I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Consigli dell'esperto
Responsabilità & diritto
Clienti privati
Abitazione & Proprietà

Quando all’improvviso la casa del vicino brucia

Belli i fuochi d’artificio, ma un errore nella loro manipolazione può avere conseguenze devastanti. Jan Mannhart, Responsabile Danni corporali/responsabilità civile dell’Helvetia, conosce le misure precauzionali da adottare e l’assicurazione con cui è possibile proteggersi se qualcosa va storto.

20 dicembre 2017, testo: Sarah Büchel, foto: iStock

Da un razzo per fuochi d’artificio si generano scintille. Sullo sfondo si vede il cielo notturno rischiarato dai fuochi d’artificio.
Belli da vedere e pericolosissimi: in un razzo per fuochi d’artificio in poco tempo le temperature possono raggiungere i 2’000 gradi Celsius.

Ogni anno nel cielo della Svizzera vengono lanciate tonnellate di fuochi d’artificio. In media si feriscono 250 persone. A questo si aggiungono danni materiali per cinque miliardi di franchi, che rovinano l’atmosfera di festa.

Meglio prevenire che curare

Per evitare in assoluto di avere a che fare con un danno, si consiglia di adottare le seguenti misure preventive:
• leggere le istruzioni per l’uso dei fuochi d’artificio;
• accendere i fuochi d’artificio sempre alla distanza di sicurezza prescritta da edifici, animali e persone;
• accendere i fuochi d’artificio su una base stabile;
• predisporre i mezzi di estinzione;
• tenere lontani i bambini;
• non fumare;
• non tentare di riaccendere i razzi che non si sono accesi e attendere dieci minuti prima di avvicinarsi.

Se nonostante la cautela adottata si genera un incendio o un danno, normalmente vale quanto segue: la responsabilità è di chi ha acceso il fuoco d’artificio.

Assicurazione di responsabilità civile essenziale

Con un’assicurazione responsabilità civile privata ci si protegge dalle conseguenze finanziarie se il danno viene arrecato a un’altra persona o ai suoi averi. In linea di principio, i sinistri sono coperti dall’assicurazione stabili, auto, mobilia domestica o infortuni della parte lesa. Questi tuttavia si avvalgono del regresso nei confronti dell’autore del sinistro. Di conseguenza la sua assicurazione responsabilità civile paga i costi insorti e lo tutela in questo modo da fatture ingenti. «L’assicurazione responsabilità civile privata è una delle assicurazioni più importanti per i privati. Essa protegge da gravi conseguenze finanziarie», afferma Jan Mannhart, Responsabile del team Danni corporali/responsabilità civile presso l’Helvetia.

Attenzione alle riduzioni!

Chi non rispetta le precauzioni indicate, corre il rischio che l’assicurazione classifichi l’evento come grave negligenza e riduca le proprie prestazioni. Se un danno viene provocato intenzionalmente, la prestazione viene respinta del tutto. Questo avviene ad esempio nel caso in cui qualcuno lancia un razzo per fuochi d’artificio in modo mirato su uno stabile o su una persona.

Jan Mannhart

Jan Mannhart è Responsabile del team Danni corporali/responsabilità civile presso l’Helvetia. Lavora presso la sede principale di San Gallo ed è nell’Helvetia ormai da quasi 20 anni.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli