I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Domande dei lettori
Clienti privati
Previdenza & Salute

Assicurazione sulla vita: come dichiarare?

Due uomini
A partire da quando si deve dichiarare l’assicurazione sulla vita nella dichiarazione d’imposta?
Lo scorso anno ho stipulato un’assicurazione sulla vita. L’imposizione fiscale del deposito mi è chiara, perché ho ricevuto un conteggio. Devo però dichiarare un valore di riscatto oppure un importo nella dichiarazione fiscale?
Domanda di Cornelia W., Lucerna 07.03.2014

Reto Kleiner
Reto Kleiner, Responsabile Key Account Management, Previdenza privata, Helvetia Assicurazioni
Basilea 08.03.2014

Gentile signora W.

lei ha stipulato la polizza di assicurazione sulla vita del pilastro 3b solo nell’anno 2013. Pertanto, la polizza non presenta ancora alcun valore di riscatto. Per questo non deve dichiarare ancora niente nella dichiarazione d’imposta. Solo in presenza di un valore di riscatto, di solito dopo tre anni, riceverà da Helvetia un estratto che le permetterà di dichiarare il valore di riscatto sulla sua dichiarazione d’imposta.

Il valore esistente di un pilastro 3a non deve essere dichiarato nel patrimonio, poiché non è esigibile alcuna imposta sulla sostanza. Solo al momento del versamento la previdenza del pilastro 3a viene tassata a un’aliquota ridotta.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli