I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Domande dei lettori
Responsabilità & diritto
Clienti privati

Auto danneggiata per una scivolata: paga l’assicurazione?

Un parcheggio innevato
Dopo una giornata sugli sci Marius V. scivola sul parcheggio ghiacciato, si rompe il polso e danneggia un’auto. Il gestore del parcheggio è responsabile?
Mentre andavo dallo skilift all’auto sono scivolato sul parcheggio ghiacciato. Gli sci sono caduti dalle spalle e hanno sbattuto su un’auto parcheggiata, nella caduta mi sono rotto il polso. Il gestore del parcheggio è tenuto a pagare il sinistro e le mie spese di cura?
Domanda di Marius V. da Niederwil 24.02.2014

Roland Bösch
Roland Bösch, Responsabile Clienti privati, Helvetia Assicurazioni
San Gallo 25.02.2014

Gentile signor V.,

delle spese di cura del suo polso rotto si fa carico la sua assicurazione malattia e contro gli infortuni. La sua assicurazione responsabilità civile privata paga invece il sinistro all’auto di terzi. Le assicurazioni verificheranno, dal canto loro, se al gestore del parcheggio può essere attribuita una responsabilità, per addossargli eventualmente una parte dei costi (in linguaggio tecnico «esercitare l’azione di regresso»). In caso si possa fornire tale prova, cosa che per esperienza in tali casi risulta difficile, potrà richiedere al gestore del parcheggio anche il risarcimento danni per l’eventuale perdita di salario, l’attrezzatura da sci danneggiata, ecc.

In linea di principio: dopo un infortunio o un sinistro informi subito l’assicurazione. In Svizzera, l’assicurazione responsabilità civile privata non è obbligatoria, tuttavia è vivamente consigliata, poiché può proteggerla da richieste molto elevate.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli