I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Domande dei lettori
Veicoli & Viaggi
Clienti privati

Difetti scoperti su un’auto d’occasione – restituzione del denaro?

Chi risponde dei danni nel caso di un’auto d’occasione venduta privatamente?
Chi risponde dei danni nel caso di un’auto d’occasione venduta privatamente? Gli esperti di protezione giuridica rispondono.
Ho venduto un’auto (200’000 chilometri, anno 94). L’auto era stata appena sottoposta a revisione, aveva però diversi difetti di cui ho informato il compratore. È trascorsa qualche settimana dalla vendita questi mi invia un elenco di presunti «difetti nascosti». Secondo me questi difetti avrebbero potuto essere riconosciuti anche da un profano se fossero stati presenti da subito. Sono obbligato alla riparazione dei danni o a restituire il denaro?
Domanda di Samuel K. 17.09.2015

Regula Weber
Regula Weber, Giurista, Coop protezione giuridica
17.09.2015

Buongiorno signor K.,

la sua reazione dovrebbe dipendere in primo luogo dal fatto che esistano o meno regolamentazioni contrattuali tra lei e il compratore o che trovi applicazione la garanzia legale. Se al momento dell’acquisto la garanzia è stata esplicitamente esclusa, deve rispondere solo per difetti che abbia dissimulato dolosamente al compratore, ad esempio, se ha risposto a domande del compratore in modo volutamente falso o se ha omesso intenzionalmente di informarlo su difetti a lei noti. In caso di controversia, il compratore deve poter dimostrare con elevata probabilità di essere stato ingannato da lei. Difetti palesi, riconoscibili persino da un profano, non possono essere dissimulati dolosamente.

Se tuttavia non è presente alcun contratto scritto, si applica la garanzia legale per difetti della cosa acquistata (conformemente all’art. 197 Codice delle obbligazioni svizzero). La garanzia accorda al compratore la possibilità di una successiva riduzione del prezzo o, nel caso di un difetto importante, persino il diritto di recesso.

Nel caso della garanzia legale, lei deve rispondere per le qualità promesse e per difetti non imputabili a lei o che non conosce. Difetti palesi che si sono presentati già all’acquisto e che il compratore avrebbe dovuto riconoscere usando l’ordinaria diligenza non possono essere lamentati in un secondo momento. Al momento dell’acquisto, il compratore è tenuto a esaminare l’auto e notificare eventuali difetti nascosti immediatamente dopo la scoperta. Altrimenti, il compratore perde i suoi diritti di garanzia. In caso di controversia, il compratore deve dimostrare che i difetti da lui addotti erano presenti già al momento della conclusione del contratto e che non ne era a conoscenza. Nel caso dell’acquisto di un’auto usata devono essere messi in conto fenomeni dell’usura più elevati, una necessità più frequente di riparazioni e difetti. Sono determinanti principalmente l’età dell’auto, il numero di chilometri percorsi all’acquisto e il prezzo d’acquisto.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli