I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Domande dei lettori
Sport
Veicoli & Viaggi
Clienti privati

Bicicletta non chiusa: l’assicurazione paga in caso di furto?

Bicicletta non chiusa
Furto della bicicletta: l’assicurazione può ridurre l’indennizzo se la bicicletta non era chiusa.
Durante le ferie mi è stata rubata la bici da corsa dopo averla lasciata non chiusa davanti a un ristorante. Con la mia assicurazione mobilia domestica sono assicurato anche contro il furto?
Domanda di Kurt L. 15.07.2015

Roland Bösch
Roland Bösch, Responsabile Clienti privati, Helvetia Assicurazioni
San Gallo 16.07.2015

Egregio signor L.,

in linea di massima, sussiste una copertura assicurativa nell’ambito dell’assicurazione complementare «Furto semplice fuori casa». In tal caso, normalmente si decurta dall’indennizzo una franchigia di CHF 200.-. Se, in qualità di cliente Helvetia, ha registrato la sua bicicletta anche sulla pagina www.veloregister.ch (con la tessera Velopass e la vignetta di sicurezza), in caso di furto la franchigia suddetta decade addirittura.

Se il cliente non ha chiuso la bicicletta, occorre verificare caso per caso l’opportunità o meno di ridurre l’importo dell’indennizzo. Ciò dipende da vari fattori: quanto più costosa è la bicicletta, quanto più viene lasciata in un luogo pubblico (ad es. la stazione) e quanto più a lungo è rimasta incustodita, tanto maggiore può essere la riduzione dell’indennizzo.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli