Cookie Disclaimer

L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Comunicati stampa
Informazioni finanziarie
News del Gruppo
Mergers & Acquisitions

L’Helvetia aumenta l'utile e prepara la fusione con la Nationale Suisse

Nel primo semestre 2014 il Gruppo Helvetia ha aumentato l’utile del 9,8 percento, raggiungendo CHF 196,9 milioni. Il volume d'affari è cresciuto dell'1,3 percento (in valuta originale) toccando CHF 4'821,7 milioni. Il programmato processo di fusione con la Nationale Suisse prosegue secondo i piani.
01.09.2014
helvetia-media-releases.jpg
Panoramica delle cifre salienti del primo semestre 2014

  • Risultato dopo le imposte: CHF 196.9 mln. (1° semestre 2013: CHF 179,4 mln.; +9,8 percento)
  • Volume d'affari: CHF 4'821,7 mln. (1° semestre 2013: CHF 4 775,0 mln. +1,3 percento in valuta originale)
  • Solvibilità I: 238 percento (2013: 218 percento)
  • Rapporto sinistri /costi (netto): 93,6 percento (2013: 94,9 percento)
  • Capitale netto: CHF 4'382,6 mln. (2013: CHF 4131,2 mln.)

Nell'allegato sono disponibili ulteriori cifre salienti, inclusi commenti.

Con un risultato di CHF 196,9 milioni e un incremento del 9,8 percento rispetto all'anno precedente il Gruppo Helvetia si lascia alle spalle un robusto primo semestre 2014. Il volume dei premi è cresciuto dell'1,3 percento raggiungendo CHF 4'821,7 milioni. La dotazione di capitale con una Solvibilità I del 238 percento si attesta ancora a un livello elevato (2013: 218 percento).

Forte aumento degli utili
Il principale fattore trainante per l'aumento del risultato nel periodo in esame a livello di Gruppo è stato il risultato del ramo non-Vita, che è aumentato del 37,5 percento, raggiungendo CHF 103,1 milioni, in seguito a solidi risultati tecnici e a un buon risultato degli investimenti. Il risultato è corroborato da un ampio supporto geografico: oltre al mercato nazionale svizzero, forte come di consueto, quasi tutti i mercati esteri hanno contribuito all'aumento del risultato e migliorato la loro quota sul risultato complessivo. Grazie a minori effetti negativi del maltempo rispetto all'anno precedente, il combined ratio è migliorato passando al 93,6 percento. Tutti i mercati presentano un combined ratio inferiore al 100 percento.

Il risultato nel ramo Vita di CHF 71,9 milioni si attesta leggermente al di sopra dello stesso periodo dell'esercizio precedente (+0,9 percento). Il solido andamento attuariale ha compensato il risultato degli investimenti, che ha chiuso in calo per l'andamento dei tassi. Il buon andamento del risultato ha consentito in particolare in Svizzera e in Germania di rafforzare ulteriormente le riserve in seguito al livello sempre basso dei tassi.

Strategia di crescita sostenibile
Il volume d'affari di CHF 4'821,7 milioni supera di poco quello dello stesso periodo dell'esercizio precedente (CHF 4'775,0 milioni). Il fattore trainante della crescita con un aumento del 2,8 percento è stato il più redditizio ramo non-Vita. Dopo i risanamenti del portafoglio nell'anno precedente, la crescita dell'attività in Germania è proseguita in maniera soddisfacente con il 3,4 percento. Anche nel mercato nazionale svizzero l’Helvetia ha chiuso in territorio decisamente positivo con un più 2,8 percento. Dopo la debolezza della crescita dovuta alla recessione degli ultimi anni, in Spagna e Italia si notano i primi squarci di sereno. L'unità spagnola ha nuovamente conseguito una leggera crescita dell'1,2 percento, mentre il mercato italiano ha beneficiato dell'acquisizione di Chiara Assicurazioni.

Nel ramo Vita è stata mantenuta la stabilità del volume d'affari. L’Helvetia ha registrato una crescita a due cifre in Germania, Italia e Austria. In Svizzera il volume è diminuito a causa dell'attività LPP in lieve calo e del prodotto in tranche contabilizzato solo in parte fino a fine giugno nel ramo Vita individuale. In Spagna il volume dei premi è risultato inferiore al primo semestre 2013, in linea con la tendenza del mercato.

Parametri di capitale solidi
Il risultato degli investimenti finanziari e degli immobili del Gruppo si è attestato a CHF 582,1 milioni rispetto ai CHF 594,4 milioni del primo semestre 2013. I ricavi diretti ammontavano a CHF 510,1 milioni, cresciuti quindi di CHF 8,8 milioni rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente in seguito ai maggiori volumi d'investimento. Il rendimento diretto è rimasto ampiamente stabile con il 2,7 percento su base annualizzata (anno precedente: 2,8 percento).

Grazie all'andamento complessivamente convincente degli affari, l’Helvetia ha ampliato anche la sua solida posizione di capitale, come si evince dall'impeccabile Solvibilità I del 238 percento. Il capitale netto è aumentato rispetto alla fine 2013 di CHF 4'131,2 milioni, ammontando a CHF 4'382,6 milioni – nonostante l'emissione di un dividendo interessante. Il rendimento del capitale proprio è passato dal 9,3 percento al 9,4 percento grazie all'accresciuta redditività.

Fusione con la Nationale Suisse
Nel corso dell'anno in esame 2014, l’Helvetia ha anche annunciato importanti interventi strategici. Nel primo semestre 2014 l’Helvetia ha acquisito Basilese Austria. Con la transazione conclusa a fine agosto, l’Helvetia spicca il balzo tra le Top 10 delle società di assicurazione austriache. In luglio di quest'anno è stata presa una decisione storica: l’Helvetia e la Nationale Suisse hanno concordato di costituire insieme un nuovo gruppo assicurativo. Questa fusione darà vita a un forte gruppo assicurativo svizzero con prospettive prestigiose e il nuovo gruppo è destinato ad assumere una posizione di leader del mercato svizzero. Il potenziale di crescita internazionale è assicurato dalle interessanti posizioni in selezionati mercati europei e dal know-how nel ramo Specialty Lines.

Il processo di acquisizione di Nationale Suisse sta procedendo come da programma. Agli azionisti di Nationale Suisse è stata sottoposta un'offerta pubblica di acquisto e scambio per l'acquisizione delle loro azioni. Il periodo per la presentazione dell’offerta decorre dal 26 agosto 2014 al 19 settembre 2014. Il Consiglio d'amministrazione e il Comitato direttivo dell’Helvetia sono convinti del successo strategico ed economico di questa acquisizione e raccomandano agli azionisti dell’Helvetia di appoggiare l'offerta. Azionisti, clienti e collaboratori godranno dei benefici sostenibili di questa posizione nettamente rafforzata sul mercato nazionale e delle possibilità ulteriormente migliorate all'estero. Anche il Consiglio d'amministrazione della Nationale Suisse raccomanda agli azionisti di accettare l'offerta dell’Helvetia.

Stefan Loacker, CEO del Gruppo Helvetia, rallegrandosi del bilancio semestrale 2014 e della fusione programmata con la Nationale Suisse, afferma: «Il forte risultato semestrale del 2014 sottolinea il successo dello sviluppo del Gruppo Helvetia. Una crescita orientata ai ricavi e una solida dotazione di capitale formano la base migliore per costituire insieme alla Nationale Suisse un gruppo assicurativo unico nel suo genere con buone prospettive di successo».


Annotazioni

  • Oggi alle ore 9.00 si svolge una conference call per operatori dei media in lingua tedesca e alle ore 11.00 una conference call per analisti in lingua inglese.
  • La conference call (inglese) può essere seguita in Internet sul sito www.helvetia.com (audio). Una replica sarà disponibile a partire dalle ore 16.00 ca. sul sito www.helvetia.com.
  • La lettera agli azionisti, comprensiva della relazione semestrale e della presentazione delle slide per la conferenza stampa e con gli analisti, può essere scaricata fin d’ora dal sito www.helvetia.com/de/ir-infokit.
  • Le cifre salienti sono disponibili nell'allegato factsheet.

Informazioni di contatto
Analisti
Gruppo Helvetia
Susanne Tengler
Responsabile Investor Relations
Dufourstrasse 40
9001 San Gallo


Telefono: +41 58 280 57 79
Fax: +41 58 280 55 89
susanne.tengler@helvetia.ch
www.helvetia.com
Media
Gruppo Helvetia
Martin Nellen
Responsabile Corporate Communications
and Brand Management
Dufourstrasse 40
9001 San Gallo

Telefono: +41 58 280 56 88
Fax: +41 58 280 55 89
martin.nellen@helvetia.ch
www.helvetia.com
Raccomandare questa pagina