I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Comunicati stampa
Svizzera
Arte

Quando il rischio diventa arte – Helvetia Assicurazioni inaugura la mostra «All-Risk» nel nuovo Art Foyer

Con la mostra intitolata «All-Risk» l’Helvetia Assicurazioni espone per la prima volta nel nuovo Art Foyer presso la Steinengraben a Basilea svariate opere provenienti dalla collezione aziendale fra cui lavori di huber.huber, Guido Nussbaum e Roman Signer. La mostra durerà fino alla fine di febbraio e sarà visitabile ogni giovedì dalle ore 16 alle ore 20.
30.10.2015
huber_huber_querformat.jpg
Sotto il titolo «All-Risk», nel nuovo Art Foyer aziendale presso la sede di Basilea alla Steinengraben, l‘Helvetia Assicurazioni espone disegni, dipinti, collages, video fotografie e oggetti di Julian Charrière, collectif_fact, Pascal Danz, huber.huber, Luzia Hürzeler, Luc Mattenberger, Guido Nussbaum, Gustavo Riego, Roman Signer e Anna B. Wiesendanger.

Il titolo della mostra si riferisce a un concetto ben specifico del ramo assicurativo: le assicurazioni all-risk includono tutti i rischi che non sono esplicitamente esclusi nella polizza. L’idea dei molteplici rischi, talvolta quasi inimmaginabili costituisce il tema centrale della mostra. Tutte le opere esposte quindi si confrontano con le minacce reali o ipotetiche a cui i propri beni e la propria incolumità sono esposti.

Il gruppo di artisti ginevrini collectif_fact ha ad esempio realizzato una videoproduzione che riproduce scene di vita quotidiana tratte dal Natural History Museum di Londra. In un crescendo costante, la situazione inscenata, le cui immagini sono tra l’altro accompagnate in sottofondo dalla voce di Alfred Hitchcock, si rivela sempre più minacciosa.

huber.huber si dedicano invece a una minaccia di tutto altro genere. Nella loro serie di immagini «Zwischen Skylla und Charybdis» hanno creato un collage con cartoline vintage raffiguranti polipi giganti e motivi di barche a vela.

Prima mostra nell‘Helvetia Art Foyer
L'Helvetia non solo assicura l'arte, ma la colleziona anche. Le opere esposte provengono dalla collezione d’arte Helvetia, integrate da prestiti del «Kunstkredit Basilea-Città», della galleria Stampa di Basilea e della galleria Rotwand di Zurigo. Le opere saranno esposte presso la sede di Basilea, nell’ Helvetia Art Foyer della Steinengraben. La collezione d’arte Helvetia che, con oltre 1700 opere di circa 400 artisti è una delle più significative collezioni d’arte contemporanea svizzera, sarà quindi maggiormente accessibile al pubblico. L' Helvetia Art Foyer è aperto al pubblico ogni giovedì, dalle ore 16 alle ore 20, l'ingresso è libero. Si prevede di utilizzare questo spazio espositivo in futuro per svariate mostre all'anno.


Informazioni sulla mostra «All-Risk»
Dal 30 ottobre 2015 al 29 febbraio 2016
Helvetia Assicurazioni, Art Foyer, Steinengraben 25, 4051 Basilea

Vernissage
30 ottobre 2015, dalle ore 18 alle ore 20

Orario d'apertura dell'Art Foyer
Ogni giovedì, dalle ore 16 alle ore 20

Ingresso libero





[Didascalia:] huber.huber, dalla serie "Zwischen Skylla und Charybdis", 2012, collage 10.5 x 14.5 cm


Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.ch/media.

Informazioni di contatto
Helvetia Svizzera
Jonas Grossniklaus
Media Relations
St. Alban-Anlage 26
4002 Basilea
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch
www.helvetia.ch
Downloads & Links
Raccomandare questa pagina