I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Comunicati stampa
Francia
Arte

«Panorama», la collezione d’arte dell’Helvetia in mostra all’Art Paris Art Fair

Quest’anno la Svizzera è ospite d’onore all'Art Paris Art Fair e, in occasione della sua partecipazione a Parigi, sarà esposta una selezione di opere della collezione d’arte dell’Helvetia comprendente tutte le acquisizioni degli ultimi dieci anni. La mostra, così come tutta la partecipazione svizzera, è affidata alla curatrice Karine Tissot.
03.04.2018
helvetia-media-releases.jpg
Il prossimo 4 aprile 2018 si aprono i battenti della 20a Art Paris Art Fair, che vedrà la Svizzera come ospite d’onore. In questo contesto saranno esposte le opere di circa 100 artisti svizzeri contemporanei. Le opere della collezione d'arte Helvetia costituiscono una parte significativa dell'esposizione svizzera. La mostra intitolata «Panorama» è, come del resto tutta la presenza svizzera, affidata alla curatrice Karine Tissot, direttrice del Centre d'Art Contemporain di Yverdon-les-Bains. La mostra offre una panoramica delle acquisizioni fatte dalla collezione d'arte Helvetia negli ultimi dieci anni, risultando così una vetrina delle opere d'arte svizzere più recenti. «Panorama» raggruppa 43 opere di diverse discipline, tra le quali figurano la pittura, il disegno, la fotografia, la grafica e nonché filmati e sculture.
 
Tre diversi approcci alla Svizzera
La mostra è suddivisa in tre parti, ciascuna delle quali si fonde con l'altra e descrive tre possibili paesaggi svizzeri. Lungi dal voler essere un excursus storico o scientifico, la sequenza delle opere esposte è pensata per tessere un dialogo formale alimentato sia dall'astrazione che dalla figurazione. «Panorama», in questo modo, vuol farci rammentare che una collezione d'arte contemporanea svizzera si articola in diversi stili, media, formati, tecniche e supporti.
 
La prima parte della mostra è dedicata a un paesaggio grafico. Il nucleo centrale è costituito da un'opera di grandi dimensioni di Adrian Schiess, in cui l'artista varia gradualmente l'intensità delle diverse tonalità di colore all'interno di un formato. A corollario, sono esposte opere di Francis Baudevin, Corsin Fontana, Aloïs Godinat oppure di Alex Hanimann.
 
Le Alpi come leitmotiv: delicate, imperiose e idilliache
Un secondo e romantico capitolo inizia con il rilevo delle Alpi, motivo conduttore della produzione artistica svizzera sin dal 18° secolo. Le montagne vengono rappresentate nei modi più diversi, dai delicati acquerelli di Michel Grillets all'impetuosa installazione del giovane Christopher Füllemann, dalla pennellata espressiva di Conrad Jon Godlys alla composizione virtuale di Monica Studer e Christoph van den Berg.
 
Nell'ultima parte la curatrice propone un orizzonte formato perlopiù da due tonalità, bianco e nero, il che ricorda l’importanza del disegno nell’arte svizzera di questi ultimi anni e in particolare l'utilizzo di linee veicolanti diverse forme di espressività. Le pitture con la pistola a spruzzo di Hadrien Dussoix appaiono accanto a quelle dove spuntano pelli di animali di Michael Günzburger e alle opere bi e tridimensionali di Franziska Furter. L'ingegnosità di Bernard Voïta incontra lo spirito artigianale di Augustin Rebetez e il tutto si conclude con l'esplosione di Hanspeter Hofmann.
 
Impegno diversificato per l’arte
La collezione d’arte dell’Helvetia comprende oltre 1700 opere realizzate da più di 400 artisti svizzeri contemporanei. I suoi inizi risalgono agli anni ‘40 e oggi figura tra le collezioni d’arte più significative nel suo genere. Oltre alla collezione, l’Helvetia assegna un premio per promuovere i giovani artisti e fornisce il suo supporto a quattro musei svizzeri per consentire la digitalizzazione delle loro collezioni. L'attività dell'Helvetia non si limita solo alle collezione e alla promozione, bensì si estende al ramo dell’assicurazione d'arte. Sul mercato nazionale l’Helvetia detiene la posizione di leader nel ramo dell’assicurazione di oggetti d’arte. In Francia, Belgio, Germania e Spagna l’Helvetia occupa un’invidiabile posizione di nicchia destinata a espandersi. Quanto ai mercati dell’America centrale e latina, l’Helvetia ha un'agenzia di vendita a Miami e diverse filiali per il mercato asiatico a Singapore e Kuala Lumpur.
 
 
Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.ch/media.

Informazioni di contatto
Media
Gruppo Helvetia
Jonas Grossniklaus
Media Relations Manager
St. Alban-Anlage 26
4002 Basilea
 
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch
www.helvetia.com
Raccomandare questa pagina