I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    ?
    La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto






Comunicati stampa
Impegno & sponsoring
Arte

Julia Steiner trasforma l’Helvetia Art Foyer in un’illustrazione tutta da percorrere

In occasione della nuova mostra all’Helvetia Art Foyer, l’artista Julia Steiner ha trasformato lo spazio espositivo in un’illustrazione fatta di luci e ombre che i visitatori possono attraversare. L’installazione «Borrowed Light» interessa l’intero spazio espositivo e può essere visitata ogni giovedì fino al 26 settembre 2019. L’ingresso è gratuito.
05.06.2019
foto_mm_allegra.jpg
Nella mostra appena allestita all’Helvetia Art Foyer, l’artista Julia Steiner, che vive a Basilea, ha trasformato, tramite virtuose pennellate di colore nero, lo spazio espositivo in un’illustrazione tutta da percorrere che prende forma dal gioco di luci ed ombre. L’installazione «Borrowed Light», incentrata sui colori bianco e nero, occupa tutto il foyer ed è composta da illustrazioni alle pareti, tavolozze e teli in seta translucida. Julia Steiner ha lavorato un’intera settimana in loco applicando pennellate di guazzo nero direttamente sulle pareti e su teli in seta sistemati davanti alle finestre. Da fuori, la luce naturale confluisce negli spazi interni filtrata dalla seta, conferendo al locale espositivo un’atmosfera unica nel suo genere, ulteriormente accentuata dalla scelta dei toni di bianco e nero. Elementi astratti interagiscono con forme organiche dando vita a uno gioco dinamico che cattura fisicamente il visitatore.
 
Impegno a favore dell’arte
La mostra «Borrowed Light» si può visitare ogni giovedì dalle ore 16 alle 20, fino al 26 settembre 2019. Fa parte dell’impegno in ambito artistico dell’Helvetia che assicura anche opere d’arte. In questo modo viene data agli artisti l’opportunità di presentare le loro opere a un vasto pubblico nell’Art Foyer. Contemporaneamente, anche l’Helvetia apre la propria collezione di opere d'arte ad un pubblico interessato. Con oltre 1 800 opere di circa 400 artisti è una delle collezioni più importanti nell’arte contemporanea svizzera. All’anno si tengono da tre a quattro esposizioni nell’Helvetia Art Foyer. Anche il premio d’arte Helvetia fa parte dell’impegno in campo artistico con il quale vengono sostenuti giovani artisti all’inizio della loro carriera.
 
Date chiave dell’esposizione «Borrowed Light»
Dal 5 giugno 2019 al 26 settembre 2019
Tutti i giovedì, dalle ore 16 alle 20 (escluso il 1° agosto).
 
Orari d’apertura straordinari durante Art Basel:
giovedì, 13 giugno e venerdì 14 giugno, dalle ore 10 alle ore 14.
 
Helvetia Art Foyer, Steinengraben 25, 4051 Basilea
Ingresso gratuito
 
Nota per i rappresentanti dei media
I giornalisti possono visitare la mostra «Borrowed Light» al di fuori degli orari di apertura. Per usufruire di questa opportunità, si prega di contattare l’ufficio stampa dell’Helvetia:
 
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch
 

Julia Steiner, «Borrowed Light» (2019), installazione nell’Helvetia Art Foyer
 
 
Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.ch/media.

Informazioni di contatto
Jonas Grossniklaus
Senior Manager Corporate Communications & PR
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch
www.helvetia.ch
Downloads & Links
Raccomandare questa pagina