Il vostro browser non è aggiornato

Si utilizza Microsoft Internet Explorer. Per utilizzare questo sito web senza problemi, si consiglia di installare un nuovo browser (ad esempio Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari o Microsoft Edge).

Mi interessano
?
La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto

L’Assemblea generale dell’Helvetia approva tutte le proposte del Consiglio d’amministrazione

A causa delle misure contro la diffusione del COVID-19, anche quest’anno l’Assemblea generale ordinaria dell’Helvetia Holding si è svolta senza la partecipazione fisica degli azionisti. Tramite il rappresentante indipendente l’Assemblea generale ha approvato tutte le proposte del Consiglio d’amministrazione
30.04.2021
stories_media-releases-fallback-image-08.jpg
A causa delle misure atte ad arginare la diffusione del COVID-19, alla 25a Assemblea generale ordinaria l’azionariato dell’Helvetia Holding come lo scorso anno ha potuto esercitare i suoi diritti esclusivamente tramite il rappresentante indipendente. 9 205 azioniste e azionisti hanno impartito le istruzioni necessarie affinché 34 641 510 dei 53 025 685 voti associati alle azioni fossero rappresentati, il che corrisponde al 65,3% del capitale azionario. L’Assemblea generale ha ratificato la relazione annuale (sulla gestione), il conto annuale e il conto d’esercizio consolidato del 2019. Inoltre ha approvato l’operato del consiglio di amministrazione e della Direzione del Gruppo in relazione all’anno di esercizio 2020.
 
Presentata la nuova strategia helvetia 20.25
Prima dell’Assemblea generale Doris Russi Schurter, presidente del Consiglio d’amministrazione, ha informato l’azionariato con un video in merito alla nuova strategia helvetia 20.25 con cui l’Helvetia ambisce ad affermarsi quale migliore partner per la sicurezza finanziaria e a definire lo standard a livello di comodità per il cliente e accesso alla clientela. Al fine di attuare la strategia sono state fissate quattro priorità strategiche: comodità per il cliente, adeguatezza delle offerte, crescita remunerativa nel core business e sfruttamento delle nuove opportunità. «La nostra nuova strategia si basa su uno dei nostri punti di forza, ossia un’ampia diversificazione aumentando così in modo duraturo il successo dell’Helvetia per investitori, clienti, collaboratori e tutti gli altri stakeholder», spiega Doris Russi Schurter.
 
Ulteriore valorizzazione grazie all’acquisizione di Caser in Spagna
Anche Philipp Gmür, Group CEO dell’Helvetia, prima dell’Assemblea generale ha rivolto un proprio videomessaggio agli azionisti in cui ha riassunto i punti più importanti in merito alla chiusura dell’esercizio 2020. Lo scorso anno l’Helvetia ha tratto vantaggio dall’acquisizione della compagnia d’assicurazioni spagnola Caser, come spiegato da Philipp Gmür: «Nel secondo semestre del 2020 questa solida azienda iberica ci ha fruttato un introito di premi supplementari di oltre 700 milioni e ha già generato utili per oltre 50 milioni di franchi svizzeri. Grazie a Caser siamo riusciti a consolidare in modo sostanziale il potenziale di crescita e di rendimento del Gruppo Helvetia».
 
Rielezione di tutti i membri del Consiglio d’amministrazione
Doris Russi Schurter è stata confermata dall’azionariato come membro e presidente del Consiglio d’amministrazione per un ulteriore mandato di un anno. Anche tutti agli altri nove membri del Consiglio d’amministrazione sono stati rieletti dall’Assemblea generale per un altro anno. Le azioniste e gli azionisti hanno riconfermato Jean-René Fournier, Gabriela Maria Payer, Andreas von Planta und Regula Wallimann come membri del comitato nomine e retribuzione.
 
Dividendo invariato
L’Assemblea generale ha stabilito, come proposto dal Consiglio d’amministrazione, un dividendo invariato di CHF 5.00 per azione. «L’Helvetia persegue una politica in materia di dividendi duratura, a lungo termine. Anche nei confronti del nostro azionariato desideriamo essere un partner affidabile», ha affermato Doris Russi Schurter riguardo ai dividendi.
 
Remunerazioni approvate
Gli azionisti hanno inoltre approvato nella loro totalità la componente remunerativa fissa spettante ai membri del consiglio di amministrazione, nonché le componenti remunerative fisse e variabili della Direzione del Gruppo. Infine l’assemblea generale ha riconfermato lo studio legale di San Gallo Schmuki Bachmann Rechtsanwälte come rappresentante indipendente e ha nominato nuovamente KPMG AG (Zurigo) come organo di revisione.
 
 
Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.ch/media.

Informazioni di contatto
Analisti
Susanne Tengler
Responsabile Investor Relations
 
Telefono: +41 58 280 57 79
investor.relations@helvetia.ch
Media
Jonas Grossniklaus
Responsabile Media Relations
 
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch