Il vostro browser non è aggiornato

Si utilizza Microsoft Internet Explorer. Per utilizzare questo sito web senza problemi, si consiglia di installare un nuovo browser (ad esempio Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari o Microsoft Edge).

Mi interessano
?
La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto

Il favoloso mondo di Olga Titus

Con la sua attuale mostra «Guardians of the Garden», Olga Titus trasporta i visitatori dell’Helvetia Art Foyer nel suo cosmo variopinto e fantasioso. Sarà possibile visitare la mostra personale dell’artista svizzera in questione fino al 30 settembre 2021.
23.06.2021
guardians_of_thegarden.jpg
Ispirandosi al rigoglioso giardino fiorito in Steinengraben, l’artista Olga Titus ha trasformato l’Helvetia Art Foyer in un giardino artificiale. La mostra «Guardians of the Garden» è una festa per gli occhi: un tripudio di colori che si staglia su singole pareti e contempla salici piangenti, campi di lavanda e paesaggi caratterizzati da pittoreschi stagni. Grazie alle sue opere caratterizzate da paillettes e mosaici scintillanti e colorati, Olga Titus trasforma la visita alla mostra in un’esperienza pressoché immersiva. La scena, che per certi versi ricorda i capolavori dell’impressionista Claude Monet e il suo giardino di Giverny, è stata interamente creata con dispositivi digitali, in altre parole dipinta (si fa per dire) con il mouse. Il punto di partenza dell’installazione è rappresentato dal nuovo video di Olga Titus, intitolato «Guardians». Lo stesso video può essere visionato alla mostra: un’opera visivamente potente ed esteticamente seducente.
 
Olga Titus
L’artista Olga Titus (*1977) è cresciuta nella Svizzera orientale e oggi vive e lavora a Winterthur. Sullo sfondo multiculturale della sua biografia svizzero-indiana-malaysiana, le sue opere ruotano attorno a questioni d’identità e influssi culturali. L’artista si aggira su Internet come una «gazza digitale» e con i suoi fotomontaggi crea un mix abbagliante di immagini folcloristiche, caratterizzate dall’esotismo bollywoodiano, ispirate alla pubblicità e all’estetica dei giochi per computer, senza paura di farsi inondare dal loro fascino. Nel fare ciò, gioca sapientemente e in modo divertente con le convenzioni dell’autoritratto, sviluppando un cosmo pressoché illimitato di immagini che evocano gli opulenti ornamenti orientali. Olga Titus lavora con diversi mezzi di comunicazione. Essendo un’artista che ha familiarità con i video ha sviluppato un elaborato linguaggio visivo tutto suo.
 
Un impegno per l’arte di ampio respiro
L’esposizione «Guardians of the Garden» è aperta al pubblico ogni giovedì, dalle 16:00 alle 20:00 e sarà possibile visitarla fino al 30 settembre 2021. L’ingresso è gratuito. Grazie all’alternarsi delle mostre periodiche allestite nell’Art Foyer, l’Helvetia consente ai visitatori di ammirare la sua collezione aziendale, costituita da oltre 1 800 opere realizzate da circa 400 artisti, una delle collezioni più significative del panorama elvetico contemporaneo. Ogni anno vengono organizzate tre o quattro esposizioni in cui gli artisti hanno l’opportunità di presentare le loro opere a un vasto pubblico. Anche il premio d’arte istituito dall’Helvetia fa parte delle varie iniziative con cui l’azienda testimonia il suo impegno in questo ambito: con tale riconoscimento si mira a offrire un valido supporto alla carriera dei giovani artisti.
 
Principali informazioni sulla mostra «Guardians of the Garden»
Dal 24 giugno 2021 al 30 settembre 2021
Ogni giovedì, dalle ore 16.00 alle ore 20.00
 
Helvetia Art Foyer
Steinengraben 25
4051 Basilea
 
Ingresso gratuito
 
Indicazione per la stampa
I giornalisti possono visitare la mostra «Guardians of the Garden» al di fuori dagli orari di apertura. Per usufruire di questa opportunità, si prega di contattare l’ufficio stampa
dell’Helvetia:
 
N. di telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch
 
 



Uno scorcio della mostra «Guardians of the Garden» presso l’Helvetia Art Foyer.
 
 
Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.ch/media.

Informazioni di contatto
Media
Jonas Grossniklaus
Responsabile Media Relations
 
Telefono: +41 58 280 50 33
media.relations@helvetia.ch