I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

Mi interessano
?
La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto





Quando le pile degli scatoloni raggiungono quote ragguardevoli

Nelle prossime settimane numerose persone impacchetteranno nuovamente tutti i loro averi, puliranno il vecchio appartamento e arrederanno la loro nuova dimora. Un trasloco esige un considerevole sforzo organizzativo. Ed ecco che ci si dimentica facilmente della questione concernente la copertura assicurativa.

17 marzo 2020, testo: Hansjörg Ryser, foto: iStock

Un trasloco può coincidere con un’importante svolta nella propria vita e comporta numerosi compiti da adempiere. Spesso la questione assicurativa non è tra i punti principali di cui ci si occupa in questo frangente. Eppure basta un attimo per rovinare un mobile o, peggio, farsi male.

Chiarire la questione della responsabilità

Se per il trasloco vi fate aiutare dai vostri amici, in determinate circostanze la loro assicurazione responsabilità civile non risponde dei danni causati da questi ultimi, dal momento che fondamentalmente si tratta di una cortesia. E anche qualora l’assicurazione responsabilità civile risponda dei danni, pagherebbe soltanto il valore attuale dell’oggetto danneggiato. Se alla vostra assicurazione mobilia domestica avete aggiunto anche una copertura complementare «all risk» oppure avete stipulato un’assicurazione ad hoc per il trasloco, i danni ai vostri beni vengono invece rimborsati al valore a nuovo.

Se una delle persone che vi aiuta a effettuare il trasloco dovesse farsi male, subentra la sua assicurazione infortuni. Se invece le persone che effettuano il trasloco vengono pagate per questo, dovete stipulare un’assicurazione infortuni per loro.

Le ditte specializzate dispongono di un’assicurazione responsabilità civile aziendale. Nel contratto, verificate che l’estensione e il tipo di prestazioni siano formulati correttamente e non firmate il relativo verbale conclusivo fino a quando non sono stati registrati eventuali danni. Inoltre vi consigliamo di fotografare in via preliminare i mobili e i dispositivi elettronici che avete a casa.

Controllare il valore dell’assicurazione mobilia domestica

Buono a sapersi: durante il trasloco i vostri beni sono assicurati in entrambe le ubicazioni per un determinato periodo di tempo. Un trasloco rappresenta un’ottima opportunità per sottoporre a una verifica la vostra intera copertura assicurativa. Se la vostra situazione abitativa cambia notevolmente, ad esempio se andate a convivere con il vostro partner, acquistate nuovi mobili o vi trasferite in un’altra regione, vale sicuramente la pena richiedere una consulenza assicurativa.

Qui trovate una lista di controllo per il trasferimento.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet