I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    ?
    La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto






Fuori casa
Mobilia domestica
Viaggi
Responsabilità civile

E-bike: quando serve un’assicurazione speciale?

Le biciclette elettriche necessitano di un’apposita assicurazione? La risposta dipende dal tipo di bicicletta. L’Helvetia spiega quando è necessaria un’assicurazione complementare e a cosa occorre prestare assolutamente attenzione.

5 aprile 2019, autore: Hansjörg Ryser, foto: iStock

Infatti, è il tipo di e-bike a determinare se è necessaria un’assicurazione speciale o addirittura una licenza di condurre.

Le e-bike fino a 25 km/h sono considerate biciclette normali

Se la pedalata assistita raggiunge una velocità massima di 25 km/h, non è necessaria alcuna assicurazione speciale, né alcun documento. Si considerano biciclette normali. Se si provoca un incidente con una bicicletta di questo tipo, i danni a terzi sono coperti dalla propria assicurazione responsabilità civile privata.

Assicurazione complementare contro il furto e il danneggiamento

Nell’assicurazione mobilia domestica occorre prestare attenzione affinché il valore dell’e-bike sia incluso nella somma d’assicurazione. In tal modo la vostra bicicletta è assicurata in tutto il mondo contro gli incendi e gli eventi naturali. Seguendo i consigli riportati qui di seguito, beneficiate di una copertura anche in caso di furto e danneggiamento.

1. Assicurazione complementare «Furto semplice fuori casa»

Integrate l’assicurazione complementare «Furto semplice fuori casa» nell’assicurazione mobilia domestica. Soltanto così le biciclette sono assicurate contro il furto.

2. Assicurazione complementare «all risk»

Con l’assicurazione complementare «all risk» la vostra bicicletta è assicurata anche contro il danneggiamento o la distruzione. Ciò è consigliabile soprattutto se possedete un’e-bike o una bicicletta costosa.

Licenza di condurre obbligatoria per e-bike fino a 45 km/h 

Se acquistate un’e-bike con pedalata assistita fino a 45 km/h, dovete richiedere una targa gialla come per i ciclomotori con una vignetta valida per l’assicurazione responsabilità civile obbligatoria. Inoltre, dovete disporre della rispettiva licenza di condurre. Queste biciclette non rientrano nell’assicurazione mobilia domestica, quindi è bene verificare la possibilità di un’assicurazione casco analoga a quella per altri veicoli a motore. Affinché l’e-bike o il ciclomotore siano assicurati in caso di danneggiamento, per esempio a seguito di una caduta o di un furto, necessitate dell’assicurazione complementare per e-bike/motorini.

Assicurazione Assistance in caso di panne

Poco importa se siete veloci o lenti: l’assicurazione Assistance offre ulteriore protezione in caso di panne – copre diversi costi come il rimorchio o il rimpatrio. Inoltre, l’assicurazione copre i costi del noleggio di un’e-bike sostitutiva, qualora la vostra bicicletta risultasse inutilizzabile a seguito di una panne o di un guasto.


Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet