I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

Mi interessano
?
La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto

Preferite pedalare con o senza il motore?

I veicoli elettrici sono di grande tendenza, anche nell’ambito delle biciclette. Dopo una giornata di lavoro impegnativa è ovviamente molto più piacevole usufruire della pedalata assistita dal motore quando si deve affrontare una ripida salita sulla via per tornare a casa. Ciononostante anche le biciclette classiche offrono alcuni vantaggi, per alcuni imprescindibili.

2 aprile 2020, testo: Mirjam Arnold, foto: Helvetia

Un uomo in montagna guarda il panorama. A terra davanti all’obiettivo della macchina fotografica c’è la sua bicicletta.
Attualmente le biciclette elettriche, ossia le e-bike, sono di grande tendenza, ma anche le biciclette classiche hanno i loro vantaggi.

Con o senza motore, quale bicicletta preferite? Scopritelo con l’ausilio del nostro raffronto e della lista dei principali pro e contro:

  Bicicletta classica
E-bike
Pronti, partenza, via! 
La bicicletta classica è fondamentalmente subito pronta all’uso (tranne in caso di una gomma a terra).
La batteria è carica? Naturalmente potremmo continuare a circolare anche con la batteria scarica, ma in questo caso dovremmo fare più fatica considerato il peso maggiore della e-bike. Per le tratte più lunghe può rendersi necessaria una seconda batteria, il che implica però al contempo ancor più peso da trasportare.
Velocità
Chi va in bici per sport, pedala con vigore e raggiunge velocità elevate. Tuttavia, pedalando su una bicicletta classica si rischia di sudare relativamente in fretta. Pertanto, è meglio prevedere più tempo per recarsi al lavoro oppure una doccia.
Con una e-bike si procede più rapidamente con un modesto sforzo fisico. Nella circolazione cittadina la bicicletta elettrica è sicuramente una buona alternativa all’automobile. Il rapporto tra costi e benefici è adeguato, poiché con la pedalata assistita si superano facilmente anche le sfide più impegnative. Potete così (in via puramente teorica) arrivare sul posto di lavoro al mattino pieni di energia e iniziare così la giornata senza un’ulteriore doccia.
Peso
Una bicicletta classica è più leggera di una e-bike. Se vi piacciono le escursioni attraverso terreni impervi, sarete sicuramente felici di non dover sollevare peso aggiuntivo sopra i grossi massi.
Basti pensare che solo il motore della e-bike pesa circa sei chilogrammi. Pertanto, è nettamente più pesante della bicicletta tradizionale. Certo, ce ne accorgiamo soltanto quando la batteria è scarica.
Sicurezza
Sulla strada per le biciclette vigono le usuali norme di circolazione. Siate vigili e prestate attenzione agli altri utenti della strada.
Le norme di circolazione valgono ovviamente anche per le biciclette elettriche. Tenete presente che la velocità spesso sottovalutata ha già causato numerosi incidenti e grandi spaventi.
Fattore sport
Andando in bicicletta si fa tanto esercizio. Si sta all’aria aperta e si allenano intensamente le cosce, facendo al contempo il pieno di sole (in caso di bel tempo). Un giro con la bicicletta classica è un ottimo workout per tutto il corpo.
Anche chi va in e-bike fa sport. Se scegliete la bicicletta elettrica quale alternativa ai trasporti pubblici o all’auto, vi muovete in ogni caso di più rispetto al solito. Inoltre, nella maggior parte delle e-bike è possibile regolare la pedalata assistita e dunque anche l’esercizio svolto.
Fattore costi
La fascia di prezzo è ampia e varia molto a seconda di dotazione ed extra. A ciò si aggiungono i costi del materiale e della manutenzione per le riparazioni.
I costi di una e-bike sono fondamentalmente maggiori, ma anche qui vi sono grandi differenze di prezzo. 

Conclusione

Gli amanti dello sport e i fanatici del fitness optano chiaramente per la bicicletta classica, anche se viene altresì utilizzata dai professionisti della e-bike per l’allenamento di base. Chi non va quasi mai o solo di rado in bicicletta, preferisce sicuramente la bicicletta elettrica. Anche chi non vuole troppe sollecitazioni può comunque integrare maggiore movimento nella sua quotidianità con la e-bike. A prescindere dalla bicicletta con o senza il motore: un po’ di movimento all’aria aperta fa bene a tutti.

Check assicurativo

Indipendentemente dalla bicicletta classica o elettrica, voi e la vostra bicicletta dovete essere ben assicurati. 

Biciclette classiche e e-bike fino a 25 km/h

Il valore di queste biciclette viene calcolato nella somma della mobilia domestica. L’assicurazione mobilia domestica copre i costi dei danni in seguito a incendio ed eventi naturali come pure il furto a casa. Per una protezione contro il furto fuori casa potete stipulare l’assicurazione complementare «Furto fuori casa». In caso di danneggiamento sarebbero coperti i costi grazie all’assicurazione complementare «all risks». Se causate un incidente con la vostra bicicletta normale, i danni corporali e materiali a terzi sono coperti tramite la vostra assicurazione responsabilità civile privata

E-bike fino a 45 km/h

Le e-bike con pedalata assistita fino a una velocità massima di 45 km/h necessitano dell’assicurazione complementare per ciclomotori e biciclette elettriche. Inoltre, bisogna disporre di una targa gialla e dunque anche dell’assicurazione responsabilità civile obbligatoria. Inoltre, per una tale bicicletta è altresì obbligatoria una rispettiva licenza di condurre e sussiste l’obbligo legale di portare il casco.

Assicurazione Assistance per tutte le e-bike

Per le e-bike si può stipulare un’Assistance per ciclomotori/biciclette elettriche, a prescindere dalla forza della pelata assistita della vostra bicicletta. L’assicurazione Assistance vi tutela in caso di guasto e copre i costi di rimorchio, trasporto o anche i costi di locazione di una bicicletta sostitutiva.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet