I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Impegno
Clienti privati

Philipp Gmür è il comunicatore interno dell'anno

Philipp Gmür è il «comunicatore interno dell'anno». Il CEO dell'Helvetia ha appena ricevuto questo riconoscimento dall'Associazione Svizzera per la comunicazione interna e integrata ASCI.

15 novembre 2016, testo: Hansjörg Ryser, foto: Patrick Kälin

Philipp Gmür
Philipp Gmür in seguito alla ceremonia di premiazione nell'intervista di Tele 1.

Il premio va conferito a un quadro dirigente di grande levatura, accessibile, disponibile e coerente con le sue affermazioni; secondo l'opinione rilasciata alla televisione locale Tele 1 da Constanze Jecker, docente e responsabile dell'Internal and Change Communication presso l'Istituto di Comunicazione e Marketing IKM della Scuola universitaria professionale di Lucerna, questi sono i requisiti necessari per poter essere nominato «comunicatore interno dell'anno». E tali caratteristiche non riguardano solo la quotidianeità, ma piuttosto le situazioni difficili come le fusioni. «E in questo caso Philipp Gmür ha svolto un lavoro eccellente», ha proseguito nell'elogio la presidente della giuria dell'ASCI.

Presenza e trasparenza costante

L'ASCI ha in particolare apprezzato la costante presenza per tutta la durata del processo d'integrazione della Nationale Suisse, garantendo così sempre una comunicazione chiara e trasparente nonché coerenza di contenuti.

Philipp Gmür si è dimostrato piacevolmente sorpreso del riconoscimento. Il successo dell'integrazione non sarebbe tuttavia da ricondurre solo alla sua politica di comunicazione, ha relativizzato il CEO originario di Lucerna: «tutta la dirigenza di entrambe le parti ha contribuito in maniera esemplare a unificare con successo i due Gruppi assicurativi svizzeri e a motivare i collaboratori a vedere le opportunità derivanti da questa integrazione».

Premio per «Viva» e «Journal» 2015

L'Associazione Svizzera per la comunicazione interna e integrata ASCI riunisce circa 350 membri provenienti dal mondo dell'economia, dell'amministrazione e delle organizzazioni no-profit in Svizzera. Il conferimento annuale delle penne d'oro e dei premi speciali gode di un'elevata reputazione nel settore. Anche lo scorso anno l'Helvetia è risultata una delle vincitrici dei premi. Per la doppia edizione delle riviste per i collaboratori «Viva!» dell'Helvetia da un lato e il «Journal» della Nationale Suisse dall'altro è stato conferito un premio speciale.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli