I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Impegno
Clienti aziendali

Sicurezza dei dati come massima sfida per le PMI

Per le PMI svizzere la digitalizzazione è un’opportunità per aumentare l’efficienza, la sicurezza dei dati è la più grande sfida (studio della Scuola universitaria professionale di San Gallo, fine agosto). L’esperto di PMI Michael Sonderegger spiega come l’Helvetia supporta le PMI nell’era digitale.

18 settembre 2017, testo: Linda Zampieri, foto: iStock

Una donna ha in mano un tablet ed elabora qualcosa. Sullo sfondo si vede il capannone di produzione di un’azienda.
Gestire la produzione online: in molte PMI svizzere arriva la digitalizzazione. La Situazione delle PMI 2017 mostra quali opportunità e quali sfide comporta.

Attualmente è inevitabile affrontare il tema «digitalizzazione». Non solo le grandi imprese, ma anche quelle piccole e medie si occupano di questa tematica. La Situazione delle PMI 2017 esamina il modo in cui le PMI svizzere intendono la digitalizzazione e quali opportunità e sfide si aspettano da essa. Lo studio è stato condotto su oltre 600 imprese dei più diversi settori e di svariate regioni.

La maggior parte ha progetti digitali

Lo studio mostra che al momento non c’è un concetto unico di digitalizzazione e che con questo termine vengono raggruppati temi molto diversi tra loro. Nonostante questa varietà, circa tre quarti degli imprenditori intervistati affermano di avere un progetto digitale (72%). Il maggior numero di progetti è svolto nel settore ICT (informazione e comunicazione), il minor numero nel settore alberghiero. Non sorprende quindi che il settore ICT, nel complesso, vede la globalizzazione più come un’opportunità che come una sfida.

Un’opportunità per aumentare l’efficienza

A seconda del settore si vedono diverse possibilità. Le aziende di servizi considerano la digitalizzazione soprattutto come un’opportunità per aumentare l’efficienza, il settore della produzione e quello delle costruzioni come un miglioramento della produttività. Nel commercio e nel settore alberghiero sono centrali l’apertura di nuovi canali di distribuzione e l’acquisizione di nuovi clienti. La digitalizzazione, però, porta con sé anche delle sfide. Le aziende del settore della produzione considerano la mancanza di competenze dei collaboratori e la necessità di investimenti che ne risulta come la più grande sfida. Nel settore dei servizi il tema centrale è la sicurezza dei dati, nel commercio la più forte competizione sui prezzi dovuta alla maggiore trasparenza del mercato.

Ottimizzazione delle assicurazioni esistenti

Per Michael Sonderegger, responsabile Front Office Clienti aziendali, lo studio conferma le sue impressioni, ovvero che molte aziende vedono grandi opportunità di maggiore efficienza e che la sicurezza dei dati è la maggiore sfida. «Il nostro obiettivo è proteggere i nostri clienti in modo ottimale anche nell’era digitale» spiega Sonderegger. «Per questo motivo adattiamo progressivamente le assicurazioni esistenti alle nuove situazioni.» Così, in tutti e otto prodotti della rielaborata Helvetia Assicurazione commerciale PMI vengono presi in considerazione temi digitali. Nell’assicurazione tecnica sono coperti attacchi informatici, incluse le spese supplementari e di ripristino, e nell’Assistance ad esempio l’abuso di carte di credito e di telefoni cellulari.

Proteggere i dati aziendali con la Cyber assicurazione

Secondo Michael Sonderegger, la maggior parte della clientela aziendale è preoccupata per la sicurezza dei dati. Questo tema dovrebbe perciò essere preso ancora maggiormente in considerazione nello sviluppo dei prodotti. Un primo passo è la Cyber assicurazione, che l’Helvetia lanciata nel gennaio 2018. Con questa nuova assicurazione è possibile assicurare diversi rischi legati ai dati digitali e ai software. Tra questi, ad esempio, il danneggiamento o la manipolazione dei dati in seguito a un sabotaggio interno o all’installazione eseguita di proposito di un software dannoso. «La Cyber assicurazione è adatta per tutte le aziende che lavorano con dati delicati, il cui lavoro quotidiano potrebbe essere compromesso da un attacco informatico», spiega Christoph Guntersweiler, responsabile Assicurazioni tecniche. «Consigliamo però a tutte le aziende di occuparsi della tematica, per essere meglio preparati in caso di attacco da parte di criminali informatici e poter agire velocemente e soprattutto in modo mirato.»

Cyber assicurazione

Proteggete i vostri dati, software e sistemi IT da attacchi e assicurate possibili danni con un’assicurazione cyber.

Informazioni sul prodotto
Aussenaufnahme Nord

Situazione delle PMI della Scuola universitaria professionale di San Gallo

Dal 2014 la Scuola universitaria professionale di San Gallo pubblica la Situazione delle PMI. Vengono trattati temi di attualità che riguardano le piccole e medie imprese. Tra gli sponsor principali, l’Helvetia Svizzera, Raiffeisen Svizzera e BDO. Quest’anno il tema principale dello studio era la digitalizzazione. Tra gennaio e aprile 2017 sono state intervistate oltre 600 aziende di diversi settori. I risultati sono stati interpretati con una serie di interviste a esperti, tra rappresentanti delle associazioni professionali e di categoria.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli