I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Impegno
Sport

Karli Odermatt: in Coppa basta una partita!

Ieri si sono tenuti gli Swiss Football Awards 2017. Quest’anno è stata l’FC Basilea ad aggiudicarsi il premio come migliore squadra dell’Helvetia Coppa Svizzera. Karli Odermatt, leggenda del Basilea, e Jean-Paul Brigger, delegato del Consiglio d’amministrazione, si esprimono sul fascino della Coppa.

29 agosto 2017, testo: Fabian Weidmann, foto: Associazione Svizzera di Football

Con in tutto 12 titoli di Coppa, i basileesi non solo sono riusciti a fare la doppietta di Campionato e Coppa, ma sono anche la prima squadra ad aver vinto contro l’FC Sion in una finale di Coppa (l’FC Sion non aveva mai perso nelle 13 finali precedenti).

«Karli» Odermatt, mito del calcio basileese, e Jean-Paul Brigger, delegato del Consiglio d’amministrazione presso l’FC Basilea, hanno ritirato a nome della squadra il riconoscimento come squadra dell’anno dell’Helvetia Coppa Svizzera. Benjamin Thoma, responsabile event management dell’Helvetia, li ha incontrati per una breve intervista.

Che significato ha per voi questo riconoscimento?

Karli Odermatt: Per noi è un onore poter rappresentare qui l’FC Basilea e ritirare questo premio. Ma non siamo noi ad aver vinto, è stata la squadra. Dal momento che si sta già preparando per la Champions League e il Campionato, oggi abbiamo l’onore di ritirare a suo nome questo riconoscimento.

Jean-Paul Brigger, lei è approdato all’FC Basilea soltanto dopo la finale di Coppa. In quanto vallese, la sconfitta dell’FC Sion non le è dispiaciuta un pochino?

L’FC Basilea, attualmente la migliore squadra svizzera, ha vinto meritatamente contro gli specialisti di Coppa Sion. La partita è stata chiara, quindi la vittoria è giustificata.

Karli Odermatt, secondo lei che cosa contraddistingue l’Helvetia Coppa Svizzera?

La Coppa è particolare perché è a eliminazione diretta. Chi perde non ha una seconda possibilità e questo vale anche in finale: conta solo la vittoria! Per chi perde in finale è un boccone amaro, lo so per esperienza.

Jean-Paul Brigger, che significato ha la Coppa per lei?

Io provengo da una squadretta di paese e sono passato gradatamente a giocare in squadre sempre più grandi. Prima sono approdato all’FC Sion, per passare poi al Servette, dopodiché sono riuscito a fare il salto nella squadra nazionale svizzera. La Coppa mi affascina per il fatto che è un vero duello tra due avversari. Tutte le altre partite non hanno nessuna importanza: quello che conta è qui e adesso! Visto che ogni partita comincia con uno zero a zero, anche la squadra non favorita ha sempre delle opportunità. Questi incontri Davide-contro-Golia sono il bello dello sport.

Chi vincerà l’Helvetia Coppa Svizzera 2017/2018?

Karli Odermatt: Naturalmente noi speriamo di vincere di nuovo. Probabilmente alla fine vincerà qualche squadra della Super League o della Challenge League.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli