I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Impegno
Sport
Video

Fatti avvincenti su sport invernali

Come si protegge un atleta di ski cross? E come si rende così bello variopinto un casco da sci? In brevi video Swiss-Ski presenta fatti avvincenti sui diversi sport invernali. Sempre presenti: le atlete e gli atleti dell’Helvetia Ski Team.

22 dicembre 2017, testo: Linda Zampieri, foto: iStock, video: Swiss-Ski

Uno sciatore in discesa su una pista.
In brevi video Swiss-Ski e l’Helvetia affrontano tematiche relative a diversi sport invernali.

Come diventa così bello variopinto un casco da sci?

Nel primo video André Marty, titolare e fondatore di «Marty Design», mostra come si rende variopinto un casco da sci. L’azienda a conduzione familiare si trova a Cheyres (FR) e si è specializzata nel design di caschi, in particolare di caschi da sci. Anche il diciottenne Yannick Chabloz, che da quest’anno fa parte con orgoglio dell’Helvetia Ski Team, si è fatto fare il casco da André e da suo figlio Alexandre. Quali sono le altre star dello sci per le quali Marty ha dato sfogo alla propria creatività, lo scoprirete in esclusiva guardando questo video.

Come si protegge un atleta di ski cross?

Nello ski cross più sciatori gareggiano uno contro l’altro su un percorso, a velocità molto sostenute. È chiaro che si può arrivare allo scontro fisico. Per questo motivo la sicurezza è un fattore centrale. Oltre al paraschiena e alla protezione cervicale, gli atleti di ski cross hanno anche un airbag. Nel secondo video di Swiss-Ski lo sciatore di ski cross svizzero Alex Fiva ne spiega il funzionamento.

Come si prepara Dario Cologna per la stagione agonistica?

La Ruka Triple a Kuusamo, in Finlandia, per il fondista grigionese è la prima gara di questa stagione. Anche se non si è ancora classificato tra i primi, lo sciatore originario della Val Monastero si sente pronto per la stagione olimpica. Il motivo, non da ultimo, è l’allenamento svolto in estate. Scoprite nel terzo video di Swiss-Ski che cosa ha fatto Dario Cologna durante l’estate.

Sciolina: una piccola, ma essenziale differenza

Per un fondista è fondamentale avere gli sci ben sciolinati. Nel video Pascal Jaun del Service Team dei fondisti svizzeri spiega come si sciolinano gli sci e perché il servizio perfetto può fare la differenza.

L’Helvetia e Swiss-Ski

Nel dicembre 2016 l’Helvetia e la Federazione sciistica della Svizzera Swiss-Ski hanno prolungato di altri quattro anni la loro collaborazione per la sponsorizzazione, fino alla fine della stagione 2020/2021. Dalla stagione 2006/2007 l’Helvetia sostiene la Federazione sciistica e con essa circa 300 atlete e atleti attivi in undici discipline.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli