I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    ?
    La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto





PMI
Impegni
Cyber

Un vantaggio digitale è ancora possibile

La digitalizzazione è un processo continuo in cui tante PMI sono ancora agli inizi. Lo studio «Situazione delle PMI 2019» della SUP San Gallo suggerisce alle imprese di compiere il primo passo e semplicemente iniziare questo percorso. È sempre possibile ottenere un vantaggio nei confronti dei concorrenti grazie alla digitalizzazione.

19 giugno 2019, testo: Jens Wiesenhütter, foto: FHSG

Lo studio «Situazione delle PMI» è redatto dall’Istituto di gestione aziendale IFU SUP della Scuola universitaria professionale di San Gallo. Da ben sei anni, l’obiettivo è quello di far chiarezza sulla situazione attuale delle PMI svizzere. L’attenzione è rivolta alle opportunità, alle sfide, alle percezioni e ai cambiamenti. Di questi temi vengono analizzate più nel dettaglio le caratteristiche specifiche, le similitudini e le differenze dei principali settori in cui operano le PMI svizzere ed è questa la particolarità dello studio. Lo studio «Situazione delle PMI» si propone di esaminare tematiche rilevanti per la prassi delle imprese e di estrapolarne informazioni di utilità per le stesse.

Otto casi studio

Lo studio di quest’anno si ricollega, con il tema della «digitalizzazione», alle analisi degli anni precedenti e approfondisce i risultati sulla base di otto casi studio, scelti tra i settori agricoltura, produzione, edilizia, settore alberghiero, tecnologia dell’informazione e della comunicazione, servizi, salute e commercio. La selezione di imprese rispecchia la grande varietà nell’impiego della digitalizzazione e nel grado di implementazione della trasformazione digitale all’interno delle PMI svizzere.

Lo studio «Situazione delle PMI 2019» è stato possibile grazie al sostegno finanziario e contenutistico di Helvetia Assicurazioni e BDO Svizzera.

Rischi cibernetici

«La digitalizzazione non apre solo a nuove opportunità ma comporta anche certi rischi. Gli imprenditori che si occupano attivamente di rischi cibernetici, protezione dei dati e creazione di valore in rete possono sfruttare al meglio le opportunità che vengono offerte senza avere sorprese», spiega Adrian Kollegger, direttore del ramo non vita Svizzera e membro della direzione del gruppo di Helvetia.

Cyber Security Check

Situazione delle PMI 2019

Dal 2014 la Scuola universitaria professionale di San Gallo pubblica la Situazione delle PMI. Vengono trattati temi di attualità che riguardano le piccole e medie imprese. Tra gli sponsor principali, l’Helvetia Svizzera e BDO. Quest’anno il tema principale dello studio era la digitalizzazione.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet