I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Results found for
    ?
    Please check your internet connection






Previdenza
Risparmio
Pilastro 3a

«Ai risparmiatori orientati al rendimento consigliamo il risparmio in fondi»

Nell’attuale contesto di bassi tassi d’interesse è consigliabile puntare su un’alternativa che offra maggiori possibilità di rendimento: il risparmio in fondi. Cinque domande in merito al risparmio in fondi poste al nostro esperto Kai Diener.

04 dicembre 2018, testo: Jonas Grossniklaus, foto: Helvetia

Un uomo anziano viene abbracciato dalla figlia. Entrambi sorridono e i loro volti sono illuminati dal sole.
Soluzioni previdenziali sostenibili nonostante i bassi tassi d’interesse? Un esperto dell’Helvetia ne svela il segreto.

Quali rischi comporta il risparmio in fondi?

È fondamentale che il prodotto scelto sia adeguato al grado di propensione al rischio del cliente. Per coloro che prediligono un investimento a lungo termine e regolare, il rischio legato all’investimento in fondi è facilmente calcolabile e viene ricompensato con un’aspettativa di rendimento nettamente superiore rispetto ad analoghi prodotti a prestazioni garantite. Se il pagamento del rendimento avviene durante un periodo di calo dei tassi d’interesse è inoltre possibile optare invece per le quote di fondi fino al termine del periodo di ribasso. In tal modo il rischio si riduce ulteriormente. Tale scelta presuppone tuttavia che non sia necessario dover riscuotere il denaro risparmiato in un determinato momento.

Le commissioni applicate al risparmio in fondi non sono estremamente complicate e di difficile lettura?

No, nel frattempo sono state create delle offerte estremamente semplici e chiare, non solo nella struttura delle commissioni. L’Helvetia Piano di performance ad esempio si contraddistingue per la trasparenza dei costi. Viene in questo caso applicata una commissione unitaria dello 0,3 percento annuo. Per contro l’Helvetia rinuncia completamente alle indennità di vendita previste per i fondi. Il Piano di performance può così includere dei fondi di norma riservati agli investitori istituzionali come le casse pensione e le grandi fondazioni che si contraddistinguono per delle commissioni di gestione piuttosto basse. I costi contenuti vanno direttamente a vantaggio del risparmiatore consentendogli di usufruire di rendimenti interessanti. 

Piano di performance

Con l’assicurazione vincolata a fondi dell’Helvetia Piano di performance potrete beneficiare di interessanti opportunità di rendimento da investimenti in fondi di ottima qualità. Al contempo potrete assicurare i vostri impegni finanziari in modo individuale, grazie a un capitale garantito in caso di decesso.

Che grado di flessibilità caratterizza il risparmio in fondi?

I rischi possono essere esclusi e inclusi con grande flessibilità, come ad esempio nel caso dei rischi di incapacità di guadagno e decesso. È prevista anche la possibilità di interrompere temporaneamente il versamento dei premi in caso di temporanee ristrettezze finanziarie. Il Piano di performance inoltre consente di scegliere fra la previdenza vincolata (pilastro 3a) e la previdenza libera (pilastro 3b), ricorrendo a versamenti regolari o a un premio unico. Se, nel corso della durata contrattuale, dovessero cambiare le esigenze e le preferenze dell’investitore, è previsto anche uno switch del fondo. Anche le prestazioni desiderate possono essere adeguate.

Chi opta per il risparmio in fondi può scegliere fra un’ampia gamma di fondi d’investimento. Come posso individuare il fondo a me più consono?

Sono diversi i criteri di valutazione per stabilirlo, ad esempio occorre tener conto dell’obiettivo e della durata d’investimento. L’importante è pertanto usufruire di una consulenza personalizzata e creare un profilo di rischio. Noi offriamo ai nostri clienti una selezione di fondi che, oltre alle nostre soluzioni, comprende anche prodotti di terzi offerenti. Per quanto concerne i nostri fondi, i clienti possono beneficiare direttamente della nostra competenza in materia di investimenti, finora riservata, se non altro con queste modalità, solo ai clienti istituzionali.

Un ultimo quesito: perché dovrei risparmiare in un’assicurazione e non scegliere piuttosto una banca?

Il binomio “previdenza e risparmio” offre il grande vantaggio di conseguire l’obiettivo di risparmio prefissato anche in caso di incapacità di guadagno. In questo caso infatti sarà l’assicurazione a versare i premi dell’interessato. Chi possiede esclusivamente un’assicurazione di rischio e risparmia in banca, in caso d’incapacità al guadagno riceve determinate prestazioni da parte dell’assicurazione. I contributi di risparmio tuttavia non li versa nessuno.

Recommend this page
Please check your internet connection