L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Ritratti
Gioventù
Clienti privati
Abitazione & Proprietà

«La mia prima casa di proprietà»

Acquistare le proprie quattro mura: per Naomi Brown, di San Gallo, si è trattato di un grande passo. Con l’assicurazione gioventù – abbreviata in «Juve» – alla 22enne la cosa è riuscita un po’ più facile. E oggi non è solo felice della sua bella casa, ma anche perché ha una buona assicurazione.

3 dicembre 2012, testo: Crafft, foto: Klaus Andorfer

Non c’è dubbio: la lunga fila di scarpe con il tacco alto in ingresso suggerisce che qui abita una giovane donna. Naomi Brown siede sul divano del salotto. «La mia prima casa di proprietà», afferma orgogliosa la 22enne di San Gallo, mentre passa le mani dalle unghie laccate nella sua chioma bruna, «è stata per me un passo importante». Nel vivaio vicino alla finestra indugiano stravaccati tre sauri, o più esattamente: tre pogone. «Si chiamano Mars, Bounty e Twix», così Naomi presenta i suoi coinquilini. «Si possono accarezzare e la sera guardiamo la televisione insieme», dice prendendone uno. Insieme sognano del grande mondo sconfinato là fuori: «Il mio posto ideale per vivere sono le Maldive», dice Naomi con passione, «semplicemente così: in un bungalow solitario su una spiaggia da sogno che si estende a perdita d’occhio». E Bounty non avrebbe di sicuro nulla da eccepire.

Con «passione e cuore»

Presto Naomi intende iniziare la convivenza con il suo ragazzo, a cui è legata già da sei anni. Michael, pittore di professione, è difensore nel club di calcio SC Brühl – sopra alla poltrona è appesa una sciarpa della squadra con la scritta «Passione e cuore». Ma le prossime vacanze alla Gran Canaria sono ancora in programma con le sue amiche e i suoi talenti domestici si concentrano soprattutto sui dessert: in particolare sulle sue lasagne alle fragole.

Conveniente pacchetto «Juve»

Quando è andata a vivere da sola, poco più di un anno fa, Naomi Brown si è detta: «Adesso devo fare un’assicurazione». Un conoscente le ha fatto avere il contatto con un consulente della Helvetia. «All’inizio pensavo di non aver bisogno di grandi cose. Ma oggi sono felice di avere una buona assicurazione». Inoltre, ho scoperto ben presto che tutto il pacchetto Juve è piuttosto conveniente se si fa un calcolo di quanto costerebbero le singole assicurazioni. «E francamente detto, non avevo nessuna voglia di chiedere offerte in giro. Ti raccontano sempre qualcosa di diverso, ma quello che vogliono è solo stipulare un contratto».

La Helvetia accompagna Naomi Brown nel suo percorso verso l’indipendenza offrendole, con l’assicurazione gioventù, una soluzione tagliata su misura proprio per il suo stile di vita. Un danno causato a un’auto di terzi, un notebook caduto, un viaggio annullato a causa di un infortunio o malattia, una lite giudiziaria dovuta a un acquisto in Internet, fino alla protezione da chiari di luna economici in caso di incapacità di guadagno – l’assicurazione gioventù Helvetia offre copertura per tutte le situazioni di vita in un solo contratto. E questo a tariffe speciali fino al 28° anno di età. «Non si sa mai, ora sono pronta a qualsiasi evenienza e questo mi dà sicurezza», aggiunge Naomi. Il suo animo allegro e i suoi luminosi occhi chiari hanno un effetto davvero contagioso.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli