L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Ritratti
Clienti aziendali

Flaschenpost: Davide contro Golia nel business del vino

«Volevamo fare in modo che comprare vino fosse più facile, comodo e conveniente possibile», è questo il credo semplice ma convincente dei due giovani imprenditori Renzo Schweri e Dominic Blaesi. In soli sei anni sono riusciti a fare di Flaschenpost il più grande negozio di vini online della Svizzera. Quest’anno festeggiano dieci anni di attività.

24 novembre 2017, testo: Raphael Bühler (Crafft), foto: iStock

Bottiglie di vino disposte su una rastrelliera.
L’idea di Flaschenpost è nata durante una discussione notturna in un appartamento di studenti.

I due zurighesi Renzo Schweri e Dominic Blaesi hanno studiato insieme economia, condividendo l’appartamento. Nel 2006 il loro amore per il vino li ha portati a fondare un’impresa caratterizzata da una visione molto ambiziosa: «Con Flaschenpost vogliamo diventare per il vino ciò che è Amazon per il libro.» Si tratta di un obiettivo decisamente ambizioso, considerata la concorrenza apparentemente potentissima della rivendita al dettaglio.

«I nostri concorrenti sul mercato dispongono di molti più mezzi finanziari per il marketing», sa bene Dominic Blaesi. Lo specialista di e-commerce, cerca pertanto sempre nuove vie di commercializzazione. «Mi diverto un sacco. E mi considero fortunato: nove giorni su dieci mi alzo la mattina felice di fare il mio lavoro.»

Un modello di business con il fascino della semplicità

Il negozio online offre oltre 17’000 vini delle 70 enoteche svizzere più rinomate. Il cliente quindi non è più costretto a cercare i vini che desidera presso i vari produttori e rivenditori, ma può farlo a livello centrale attraverso un unico portale. A ordine effettuato Flaschenpost raccoglie i vini presso le varie enoteche partner. Il cliente riceve un’unica consegna e paga una sola volta le spese di trasporto – anche quando i vini vengono ordinati da più rivenditori.

Un futuro brillante

Con creatività e passione Flaschenpost in pochi anni è divenuta la più grande enoteca online della Svizzera. A buon diritto i due fondatori sono orgogliosi di quanto ottenuto sino ad ora e sanno anche qual è la ricetta del successo per il futuro: «Vorrei che il cliente sentisse sempre la soddisfazione che noi proviamo per la nostra ‹creatura›. Il nostro obiettivo è sempre quello di strappargli un ‹wow› e di superare le sue aspettative», afferma Renzo Schweri.

Un motivo per festeggiare

Quest’anno Flaschenpost festeggia il suo decimo anniversario. Non c’è da meravigliarsi che i due fondatori in questa occasione vogliano brindare con un buon bicchiere di vino. La scelta è caduta su un vino rosso piemontese, il Barbaresco Santo Stefano di Castello di Neive. Avevano bevuto questo vino tempo fa, presso il vigneto che porta lo stesso nome, mentre scrivevano il loro primo piano di business per Flaschenpost.
Nonostante il successo, Renzo Schweri e Dominic Blaesi non intendono riposare sugli allori: «Siamo lieti di poter dare il nostro contributo nel settore vinicolo anche nei prossimi dieci anni, con tanta passione e con innovazioni, continuando a realizzare la nostra visione.»

Vincete un buono per il Flaschenpost

Abbonatevi alla newsletter dell'Helvetia e aggiudicatevi un buono per il negozio di vini online Flaschenpost. Tra tutti coloro che si sono abbonati alla newsletter ogni tre mesi estrarremo a sorte tre buoni del valore di 100 franchi ciascuno.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli