Cookie Disclaimer

L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Ritratti
Clienti aziendali
Clienti privati
Previdenza & Salute

Serve aiuto? Basta premere un pulsante!

Chi pensa che l’orologio salvavita sia un vistoso pomello rosso, è completamente fuori strada. Esteriormente i dispositivi della ditta Limmex sembrano comuni orologi, ma considerando che salvano vite umane, è lecito affermare che sono decisamente speciali! Ritratto di un cliente Helvetia davvero interessante.

13 novembre 2017, testo: Linda Zampieri, foto: Thomas Egli

Heinz Rutishauser, direttore di professione, mostra con orgoglio il primo modello della nuova generazione di orologi. Niente fa supporre che si tratti di un dispositivo salvavita, e il suo intento era proprio quello, perché: «un orologio salvavita non deve mai essere un segno distintivo». Gli utenti di riferimento sono soprattutto gli anziani, ma fanno parte della clientela di Limmex.anche tutti coloro che hanno maggiori esigenze in termini di sicurezza, come ad esempio le persone con handicap fisici. «Grazie al nostro orologio garantiamo a queste persone una mobilità maggiore, più indipendenza e libertà», sintetizza Heinz Rutishauser.

Un orologio senza fronzoli

Per riuscire in questo intento, la nuova serie di orologi si è avvalsa di una tecnologia decisamente all'avanguardia. Grazie a una scheda SIM integrata al suo interno, l’orologio funziona come un cellulare e, in caso di emergenza, basta premere un pulsante per collegarsi con la persona desiderata oppure con una centrale di pronto soccorso. Microfono e altoparlante assicurano una comunicazione bidirezionale, mentre GSM, GPS e WiFi consentono una rapida localizzazione. «La nostra pluriennale esperienza ci insegna che la gente vuole dispositivi semplici da usare. Assodato questo, abbiamo voluto che l’orologio avesse due sole funzioni: mostrare l’ora e attivare chiamate di soccorso. In queste eventualità, infatti, agli interessati basta premere un pulsante per dare l’allarme tempestivamente», spiega Rutishauser.

Soccorso immediato

Per le chiamate d’emergenza non basta l’orologio, ci vuole anche un abbonamento, proprio come per il cellulare. I clienti possono scegliere tra due abbonamenti: «Care Basic» e «Care Plus». Con il primo, si possono definire fino a cinque numeri di telefono che, in caso di emergenza, vengono contattati uno dopo l’altro, fino a quando qualcuno risponde alla chiamata. La persona contattata riceve inoltre tramite SMS la localizzazione del chiamante nel momento in cui viene effettuata la chiamata d’emergenza. Con l’abbonamento «Care Plus» vengono selezionate in memoria tre persone che, in caso di allarme, vengono contattate in successione. Se nessuna di queste risponde, il chiamante viene collegato con un centrale di pronto soccorso professionale affinché vengano avvisate tempestivamente persone in grado di fornire aiuto.

«Pacchetto senza preoccupazioni»

Se un orologio non funziona più in maniera impeccabile o si rompe, intervengono prontamente Patrizia Malpezzi e Jerome Vercoutere, addetta al servizio clienti la prima e responsabile della gestione dei prodotti il secondo. A detta di Rutishauser, non sono pochi i clienti che preferiscono portare di persona gli orologi e aspettare finché non vengono riparati. «Evidentemente, non ne possono più fare a meno» commenta Rutishauser. Se un orologio non può essere riparato nel giro di un giorno, Limmex fornisce subito un dispositivo sostitutivo.

Anche Daniel Signer, responsabile Affari speciali Assicurazioni tecniche dell’Helvetia, ha notato questa sorta dipendenza e pertanto afferma: «Ai clienti Limmex offriamo un «pacchetto senza preoccupazioni». Ciò significa, ad esempio, che ci facciamo carico dei costi nei casi in cui l’orologio venga smarrito. Tale evenienza in effetti capita molto di rado, ma bisogna considerare che i proprietari degli orologi non possono fare a meno dei loro dispositivi.

Soluzione assicurativa personalizzata

La ditta Limmex SA è cliente dell’Helvetia dall’aprile di quest’anno. Daniel Signer fornisce assistenza e consulenza al direttore Heinz Rutishauser per qualsiasi questione assicurativa. Il «nostro» produttore di successo di orologi salvavita ha stipulato un'assicurazione all risk comprendente l’assicurazione di garanzia. Quest’ultima copre tutte le evenienze che possono provocare al'improvviso il danneggiamento, la perdita o la distruzione dell’orologio salvavita. Inoltre indennizza le spese conseguenti allo smarrimento.

Ulteriori informazioni sulle nostre soluzioni assicurative personalizzate sono disponibili al seguente indirizzo.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri Articoli