Cookie Disclaimer

L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Ritratti
Clienti aziendali
Clienti privati

semplice. chiaro. helvetia.

L’esercizio 2017 è stato un enorme successo per il Gruppo Helvetia. La strategia helvetia 20.20 sta già dando i suoi frutti. Il cuore della strategia è una nuova promessa legata al marchio: semplice – chiaro. Il CEO Philipp Gmür spiega di cosa si tratta.

7 aprile 2018, testo: Claudia Sauter, foto: Daniel Ammann

Philipp Gmür
Philipp Gmür ne è convinto: «Dal punto di vista attuale, anche tra dieci anni saremo una delle leader assicurazioni generali in Svizzera.»

«semplice. chiaro. helvetia.» È una promessa che riuscite a mantenere?

Una promessa fatta agli altri è anche e soprattutto una sfida per se stessi: fare tutto il possibile per garantire ai clienti la possibilità di accedere ai nostri servizi nel modo più semplice. Ad esempio, possono segnalare un sinistro o stipulare polizze assicurative direttamente online. Serviamo i nostri clienti individualmente e personalmente – sul canale che loro trovano più semplice.

Vale anche per i destinatari più giovani?

Sì. È proprio per le generazioni Y e Z che valutiamo costantemente nuovi canali di dialogo. Ad esempio per rinnovare il contratto o segnalare il furto di una bicicletta tramite SMS.

Che cosa significa concretamente la vostra strategia?

I nostri clienti sono mobili e desiderano ricevere un servizio rapido in ogni momento. Noi vogliamo essere presenti dove e quando i nostri clienti hanno esigenze assicurative: mentre acquistano beni e servizi e in occasione degli eventi importanti della vita. Semplicità significa che siamo presenti in questi momenti cruciali e siamo in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti senza complicazioni.

Ciò nonostante, il cliente continua a ricevere CGA e opuscoli complicati. Perché?

Purtroppo nemmeno noi siamo ancora riusciti a introdurre il contratto senza CGA. Ma traduciamo il mondo delle assicurazioni nella lingua dei nostri clienti, rendendolo concreto e comprensibile. In questo modo il cliente deve poter decidere da sé come ottenere una consulenza, stipulare un’assicurazione, cambiare copertura o rinnovare il contratto.

Perché Helvetia ha successo da 160 anni?

Helvetia unisce tradizione e innovazione. Siamo sempre riusciti a cogliere la palla al balzo senza montarci la testa. Alle fasi di espansione in tutto il mondo sono seguiti decenni di concentrazione sui mercati europei. Oggi siamo una delle compagnie assicurative leader nel mercato nazionale, con posizioni promettenti in Europa occidentale e in settori specialistici come la riassicurazione attiva, i trasporti, l’ingegneria e l’arte. La buona diversificazione tra affari Vita e Non-vita, clientela privata e aziendale, Svizzera ed estero ci rende solidi e forti per proseguire nello sviluppo.

Volete essere dei campioni. Come?

Mettendoci sistematicamente nei panni dei nostri clienti. Inoltre, cerchiamo anche possibilità di innovazione mirate, ad esempio nell’accesso ai clienti e nell’organizzazione dei nostri servizi. Per farlo, dobbiamo diventare più agili. È una grossa sfida rimanere flessibili in un’impresa orientata al lungo periodo e sapersi adattare agli sviluppi a breve termine. La digitalizzazione in particolare ci costringe a interrogarci continuamente sul nostro modello operativo e, se necessario, a rivederlo.

A proposito di tecnologie digitali: che ruolo hanno nel vostro modello operativo?

La digitalizzazione offre opportunità a più livelli: in primo luogo, ci permette di essere ancora più vicini e veloci per i nostri clienti. È proprio a questo riguardo che possiamo imparare dalle imprese del ramo InsurTech e dalle start-up, che rompono gli schemi e trasformano nuove idee in nuovi modelli di business. Ecco perché deteniamo partecipazioni in varie start-up e fondiamo il mondo dei «vecchi» con quello dei «nuovi». In secondo luogo, la digitalizzazione ci aiuta ad automatizzare e velocizzare ancora di più molti processi. In terzo luogo, ci permette di collegare in modo ancora più intelligente tra loro i dati a nostra disposizione, per giungere così a risultati importanti, ad esempio sulla selezione del rischio e la determinazione dei prezzi.

Dove sarà Helvetia fra dieci anni?

Dal punto di vista attuale, anche tra dieci anni saremo una delle leader assicurazioni generali in Svizzera. Nel settore Retail avremo sviluppato le nostre posizioni nel mercato nazionale e in Europa grazie ai molteplici accessi ai clienti. Negli affari Clienti aziendali trarremo vantaggio dalla globalizzazione e dalla nostra esperienza in rami selezionati, motivo per cui il Gruppo continuerà a essere solido e ben diversificato.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet