Cookie Disclaimer

L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










work@helvetia
Clienti privati
Abitazione & Proprietà

Un esperto sinistro Helvetia anche per le star

Che cosa significa vivere in prima persona i disastri causati dal maltempo? Peter Bärenfaller lo sa molto bene. A Briga, nel 1993, l’esperto sinistri Helvetia è rimasto bloccato in ufficio durante la notte a causa del maltempo.

12 novembre 2016, testo: Isabella Awad, foto: Michael Sieber

L’esperto sinistri dell’Helvetia Peter Bärenfaller ha assistito di persona all’alluvione di Briga nel 1993.
L’esperto sinistri Helvetia Peter Bärenfaller: «In un solo giorno, i disastri causati dal maltempo a Briga nel 1993 hanno spazzato via il nostro «programma annuale».

«Dopo 30 anni di esperienza nel ramo assicurativo, è difficile che qualcosa riesca a smuovermi dalla mia strada. Il mio attuale comprensorio è l’Alto Vallese; qui mi occupo del settore Cose, soprattutto di danni d’acqua e fuoco. Quando ricevo una notifica di sinistro, mi metto in contatto con il cliente e organizzo subito un appuntamento. Di regola mi occupo parallelamente di 5–10 casi. Grazie alle e-mail, di tanto in tanto ricevo un «grazie» dai miei clienti. Che piacere!

15 pecore imbalsamate

Del mio lavoro apprezzo la flessibilità e l’indipendenza. In tanti anni ho vissuto diverse esperienze divertenti: nell’Oberland bernese sono andato a trovare un signore che nell’atrio di casa sua ospitava 15 pecore imbalsamate. E recentemente, nell’abitazione di Anni-Frid Lyngstad – l’ex cantante degli Abba – mi sono occupato di un danno d’acqua. È un onore incontrare una star!

Dormito in ufficio

Purtroppo non dimentico invece i disastri causati a Briga dal maltempo nel 1993. In un giorno, tutto il nostro «programma annuale» era stato spazzato via. Io ho vissuto l’alluvione in prima persona. I nostri uffici erano allagati. Non potendo uscire dallo stabile, ho dormito in ufficio. Per mesi, sulla mia scrivania si sono accumulate montagne di dossier, non diminuivano mai. Il lavoro era duro, non soltanto per noi esperti sinistri.

Esperienza e fiducia sono qualità indispensabili per il mio lavoro. Apprezzo anche il fatto di essere profondamente ancorato al territorio e di avere una vasta rete di contatti, che mi permette di aiutare i miei clienti. Ad esempio fornendo loro l’indirizzo di un bravo artigiano». Helvetia è un’azienda fantastica».

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet

Altri articoli