I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
work@helvetia
Clienti privati

«La mia formazione: un mix perfetto di teoria e pratica».

Dopo la formazione come assistente assicurativa, Alina Bleichenbacher lavora nel settore Cooperazioni (Helvetia e Raiffeisen) nel ramo delle assicurazioni vita individuale. Nel corso dell’intervista Alina ci svela perché ha scelto questa formazione, come si sente nel ruolo di donna impiegata all’Helvetia e cosa pensa di «&Vai».

15 settembre 2018, testo: Employer Branding, foto: Helvetia

Una donna è in piedi davanti a una bicicletta nera in una stanza bianca.
Per me significa progredire insieme ogni giorno, migliorare sul piano personale e affrontare i problemi di petto.

Chi sei e quale mansione svolgi all’Helvetia? Qual è stato il tuo percorso?

Mi chiamo Alina Bleichenbacher e lavoro nell’ambito della cooperazione tra la Raiffeisen e l’Helvetia nel ramo delle assicurazioni vita individuale. Lo scorso febbraio ho concluso una formazione di assistente assicurativa al termine di un corso di 18 mesi suddiviso in attività pratiche e lezioni di teoria, teso a fornire a maturandi una panoramica sui diversi rami assicurativi.

Ci puoi spiegare succintamente in cosa consistono il tuo lavoro e le tue mansioni?

Siamo a disposizione dei collaboratori Raiffeisen e del nostro Servizio esterno per espletare le proposte e fornire informazioni a entrambi.

Quali risvolti ha &Vai nel tuo lavoro quotidiano presso l’Helvetia?

Per me significa progredire insieme ogni giorno, migliorare sul piano personale e affrontare i problemi di petto. Stando insieme e discutendo escogitiamo modalità di lavoro più semplici ed efficaci.

Secondo te, perché &Vai è la mossa giusta che l’Helvetia deve compiere?

Stiamo attraversando tempi caratterizzati da instabilità e grandi cambiamenti, dobbiamo adattarci se vogliamo avere voce in capitolo in questa futura evoluzione. Le richieste dei clienti sono mutate, anche perché abbiamo a che fare con una nuova generazione di clienti. Dobbiamo fare in modo di tenere il passo anche con i nostri collaboratori, con i giovani che sanno cosa è importante per loro e cosa si aspettano da un datore di lavoro.

Qual è il motivo che ti ha indotta a seguire una formazione da assistente assicurativa?

Dopo la maturità volevo far pratica e la formazione di assistente assicurativo non solo dà questa possibilità, ma è anche una formazione precipua. La cosa mi sembrava molto interessante, tanto più che ero intenzionata a lavorare in ambito commerciale, ma ero indecisa tra il settore bancario e assicurativo. Alla fine ho scelto l’Helvetia, perché oltre ad essere un ambiente simpatico, mi sono sentita benvenuta.

Qual è stato l’aspetto che più ti è piaciuto della formazione?

Il fatto di essere orientata alla pratica. Ogni mese andavo a scuola due-tre giorni, il resto l’ho imparato con la full immersion in azienda. In questo modo ho potuto mettere in pratica tutto ciò che apprendevo con la teoria e penso che questo tipo di formazione si adatti a chi non intende solo imparare a scuola, ma cerca un mix ben dosato di teoria e pratica.

Perché secondo te l’Helvetia è un buon datore di lavoro per le donne?

Prima di tutto per via degli orari flessibili, anch’io lavoro part-time con un grado di occupazione del 60%, dato che seguo una formazione nel campo dell’ippica. Nel mio team ci sono altri colleghi che lavorano a tempo parziale, ritengo quindi che ciò sia il grande vantaggio offerto dall’Helvetia, anche a chi è padre o madre. Per il resto, non vedo personalmente alcuna disparità di trattamento tra i sessi.

Quali auspici hai per il tuo futuro all’Helvetia?

Che modernizzi i sistemi informatici, in modo che al mattino non debba più fare il login in sei diversi sistemi.

&Vai

&Vai designa l’attuale campagna di branding dell’Helvetia. Informatevi sull’Helvetia come datore di lavoro.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet