I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    ?
    La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto
Jobs e carriera
Human Resources

«Il nervosismo svanisce dopo le prime strofe.»

La nostra apprendista Morena Guirao, appassionata cantante, ci racconta come è approdata all’Helvetia, cosa finora le è particolarmente piaciuto in merito alla sua formazione e che ruolo riveste il canto per lei.

7 novembre 2018, testo: Employer Branding, foto: Helvetia

Una band sul palco.
La nostra apprendista Morena Guirao è una appassionata cantante.

Cara Morena, perché hai scelto di svolgere un apprendistato come impiegata di commercio nella nostra azienda?

L’offerta formativa dell’Helvetia mi ha conquistata da subito. Durante l’apprendistato ognuno di noi ha l’opportunità di conoscere da vicino due o tre reparti e possiamo anche svolgere un tirocinio all’interno di un’agenzia generale, il che ci consente di farci un’idea ancora migliore dell’azienda e del lavoro in generale. Questa varietà in termini di possibilità e iniziative, come il campo introduttivo o quello pensato per ripassare in vista degli esami finali, mi è sembrata talmente interessante e stimolante che ho escluso qualsiasi altra possibilità. 

Come ti sei informata sulla nostra azienda all’epoca?

Anche i miei genitori lavorano per l’Helvetia, per cui sapevo già diverse cose sull’azienda, poi ho trovato numerose altre informazioni sul sito.

Se dovessi descrivere il periodo dell’apprendistato usando solo tre parole, quali sceglieresti?

  • Istruttivo
  • Stimolante
  • Piacevole (pensando ai colleghi) 

Qual è stato il momento più bello o divertente del periodo trascorso all’Helvetia?

Sono qui da poco più di un anno e ho già vissuto molte belle esperienze e momenti divertenti. Uno di questi si ripete ogni giorno e riguarda il lavoro nel mio team. All’inizio dell’apprendistato ero molto timorosa, mi chiedevo come avrei affrontato il lavoro e come sarebbero stati i miei colleghi, ma mi hanno accolta benissimo da subito. E questa è stata e continua ad essere una bella sensazione.

Tu sei anche un’appassionata di canto, un hobby a cui ti dedichi anima e corpo, parallelamente al tuo apprendistato all’Helvetia. Come hai iniziato a cantare e quali sono stati i traguardi raggiunti finora?

Ho iniziato a suonare la chitarra in terza elementare, ma sono poi passata velocemente al canto. Dopodiché si profilavano già le scuole medie all’orizzonte. All’interno dell’Oberstufenzentrum Grünau (istituto d’istruzione secondaria) di Wittenbach c’è una scuola che incentiva i giovani talenti musicali: gli interessati possono svolgere questo percorso formativo della durata di tre anni, frequentando al contempo anche le lezioni «classiche». Mi sono iscritta all’esame di ammissione e l’ho superato. In quei tre anni ho appreso moltissimo, ho avuto modo di provare diversi strumenti e di esibirmi sul palcoscenico.

Oggi frequento ancora il corso di canto e a casa suono spesso il pianoforte. Ogni tanto poi mi esibisco anche in occasione di matrimoni o di altri eventi.

Come ti senti quando sei sul palco?

Grazie al sostegno della scuola di musica mi sento sempre più sicura di me in scena. Le prime volte che dovevo esibirmi ero talmente agitata che non mi godevo nemmeno la gioia di cantare. Però col tempo le cose sono cambiate e molto.

Dopo quattro anni in cui ho avuto l’opportunità di esibirmi in maniera piuttosto costante, oggi mi sento perfettamente a mio agio e vado in scena abbastanza sicura dei miei mezzi. Ovviamente un po’ di nervosismo aleggia sempre nell’aria anche oggi, a seconda del tipo di spettacolo, ma si volatilizza dopo le prime strofe.

Infine, cara Morena, hai una canzone preferita?

No, non ce l’ho. Ascolto tipi di musica completamente diversi l’uno dall’altro. Però mi piace particolarmente la musica spagnola.
 

Grazie per averci dedicato il tuo tempo prezioso, Morena. In bocca al lupo e buon divertimento sia durante i mesi di apprendistato a venire che sul palco come cantante!

Maggiori informazioni in merito agli apprendistati proposti dall’Helvetia a qui.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet