L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Riduzione della CO2

L’obiettivo dell’Helvetia è ridurre le emissioni assolute di CO2 del 10 percento entro il 2020 e neutralizzare le emissioni rimanenti.

La maggior parte delle emissioni dell’Helvetia è dovuta al consumo di energia negli stabili adibiti ad ufficio, ai viaggi d’affari e al consumo di carta. Per procedere in modo mirato, entro il 2020 ci siamo impegnati a ridurre le emissioni di CO2 per collaboratore del 20 percento rispetto all’anno di riferimento 2012. Alla fine del 2016 avevamo raggiunto una riduzione delle emissioni di CO2 del 25,2 percento per collaboratore. Per raggiungere l’obiettivo, l’Helvetia riduce il consumo di energia in tutti gli uffici e investe in tecnologie e materiali da costruzione per il risparmio energetico, nel caso di nuove costruzioni e ristrutturazioni. Anche il traffico aziendale e pendolare è stato ottimizzato grazie ad un efficace programma di mobilità aziendale. Ulteriori misure comprendono l’acquisto di elettricità proveniente per il 100 percento da fonti rinnovabili e la partecipazione al modello di risparmio energetico dell’Agenzia dell’energia per l’economia (AEnEC) con la definizione di obiettivi di riduzione della CO2 specifici per sede. Dal 2018 abbiamo neutralizzato le restanti emissioni di CO2 investendo in progetti di protezione del clima.

Raccomandare questa pagina

Anche questo potrebbe interessarvi