Mi interessano
?
La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto





Minimum Viable Product

Minimum Viable Product
Minimum Viable Product
Per sviluppare un’attività in modo creativo e innovativo come Google, Facebook e altri, si può ricorrere al Minimum Viable Product. L’Helvetia vi spiega come funziona esattamente questo metodo.

Cos’è il Minimum Viable Product (MVP)?

Nello sviluppo di nuovi prodotti e servizi, il Minimum Viable Product (MVP) o prodotto minimo funzionante è il vostro miglior alleato. L’MVP è una componente fondamentale dei metodi innovativi di sviluppo imprenditoriale e dei prodotti. Anziché lambiccarsi il cervello sulla progettazione di prodotti e servizi finiti, si abbozza velocemente una prima versione semplice del prodotto finale. Tale versione iniziale presenta solo le funzioni basilari della soluzione di mercato, ma deve comunque essere in grado di offrire al cliente un valore aggiunto.

La progettazione dell’MVP può assumere diverse forme. Può trattarsi ad esempio di un progetto iniziale di una app o di un semplice sito web, ma anche di sondaggi e analisi rivolti alla clientela.

Procedura di realizzazione dell’MVP

Una volta elaborata la prima bozza dell’MVP, è necessario ottenere il feedback dei clienti. Fate provare il vostro prodotto a clienti e utenti e raccogliete feedback sulle loro esperienze. Sulla base di questi riscontri, adeguate la prima bozza ottimizzando l’MVP. In genere sono necessari diversi cicli di feedback prima di ottenere la prima soluzione pronta per il mercato.

Lo sapevate?
Il primo MVP del servizio di file hosting Dropbox è stato un semplice video esplicativo che presentava le funzioni principali e l’idea di Dropbox. Eppure, in una notte i realizzatori del video hanno raggiunto 70’000 altre persone interessate al prodotto.

Vantaggi di un MVP

Ridurre il rischio di mercato

Attraverso il continuo feedback dei clienti è possibile procedere tenendo costantemente conto delle loro esigenze e quindi soddisfarle in modo ottimale. Si evita inoltre di sviluppare un prodotto che non otterrà un buon riscontro sul mercato.

Evitare elevati costi di produzione

L’approccio si concentra sulle caratteristiche fondamentali di un prodotto. Eventuali, inutili funzioni aggiuntive non vengono affatto sviluppate e le correzioni sono per lo più minime, il che consente di evitare elevati costi di produzione.

Aumentare il grado di notorietà

Il coinvolgimento precoce dei clienti consente di attirare l’attenzione su di sé sin dalla fase iniziale. Anche se il prodotto non è ancora completamente maturo, può comunque suscitare nei clienti le prime associazioni positive.

Assicurazioni per start up

Proteggete voi e i vostri partner commerciali da possibili rischi. Con l’Helvetia i giovani imprenditori usufruiscono del 50% di sconto su diverse assicurazioni.

Altri consigli per le start up
Raccomandare questa pagina