Cookie Disclaimer

L’Helvetia utilizza i cookie, per offrirvi il miglior servizio possibile e potervi presentare informazioni e offerte. Utilizzando la nostra pagina web dichiarate di accettarne l’uso. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati e sui cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto










Il mio reddito è sufficiente dopo il pensionamento?

La risposta a questa domanda dipende ovviamente in modo fondamentale dalla situazione personale e dalle aspettative individuali. I dati empirici a disposizione dimostrano che il reddito sarà appena sufficiente. Con il pensionamento il reddito da attività lucrativa cessa. Al suo posto affluiscono sul proprio conto soprattutto la rendita AVS e la rendita della Cassa pensioni.

In questo caso la prima cosa da fare è ricorrere a un budget, il quale aiuta a fare chiarezza. Grazie a un budget personale di pianificazione pensionistica vengono osservate la situazione attuale e la situazione dopo il pensionamento.

La regola empirica della percentuale di risparmio

Per mantenere lo standard anche durante la vecchiaia, con un salario annuo di CHF 100'000.-- sarà necessario risparmiare ogni anno CHF 10'000.-- = 10% per un totale di 25 anni e più.

Helvetia Pianificazione del pensionamento - Registrazione budget

Il fatto che il vostro reddito sia sufficiente dopo il pensionamento dipende per la maggior parte da cosa si è deciso di fare e da cosa si decide di fare anticipatamente per quanto riguarda la costituzione di previdenza, gli investimenti monetari, la Cassa pensioni, le ipoteche, le imposte, le assicurazioni, le rendite per la vecchiaia e i patrimoni.

Per la vostra soluzione ottimale di pensionamento, il vostro consulente Helvetia sarà lieto di analizzare la vostra situazione attuale in modo globale, aiutandovi a porre le basi decisive per un futuro tranquillo. Se necessario il consulente Helvetia valuterà anche se voi e la vostra famiglia siete sufficientemente assicurati in caso di invalidità o di decesso con AVS/AI, con la Cassa pensioni e con un eventuale terzo pilastro.

Raccomandare questa pagina