365

Helvetia cookies

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti".
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

CERCA NEL SITO
ITALIANO

Ihre Meinung

 Bewertungen (letzte 12 Monate)
Endlich eine Versicherung, die zu mir passt!
Mehr

Dematerializzazione documenti assicurativi auto

Informativa sulla dematerializzazione dell'attestato di rischio.

1. ATTESTATO DI RISCHIO “DEMATERIALIZZATO”: NUOVE MODALITA’ DI CONSEGNA AL CONTRAENTE

L’attestazione sullo stato del rischio (di seguito attestato di rischio) certifica la tua situazione assicurativa R.C.Auto degli ultimi cinque anni (assenza o presenza di sinistri, eventuale classe di merito maturata, ecc.).

L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (di seguito IVASS), ai sensi dell’art.134 del Codice delle Assicurazioni (decreto lgs. n. 209/2005),  con il Regolamento n. 9 del 19/05/2015 ha disciplinato la c.d. dematerializzazione dell'attestato di rischio, vale a dire la sostituzione del documento cartaceo con le informazioni memorizzate in un’apposita Banca Dati elettronica, sotto il controllo dell’IVASS.

La dematerializzazione è attuata a partire dagli attestati di rischio relativi ai contratti in scadenza dal 1° luglio 2015.

Infatti, per stipulare il contratto R.C.Auto per il tuo veicolo con la nostra Società o con altro assicuratore, non sarà più necessario presentare l’attestato di rischio cartaceo perché la tua situazione assicurativa sarà acquisita direttamente dall’assicuratore in via telematica tramite le citata Banca Dati.

A partire da quest’anno, il tuo attestato di rischio non ti viene più trasmesso come documento cartaceo presso la tua abitazione, ma viene messo a tua disposizione in via telematica, nell’apposita area del sito internet della nostra Società riservata ai Contraenti (www.helvetia.it), cui potrà accedere tramite le credenziali già in tuo possesso o comunque acquisibili nella predetta area.

L’attestato di rischio ti sarà messo a disposizione almeno trenta giorni prima della scadenza del tuo contratto R.C.Auto.

Se lo desideri, inoltre, potrai richiedere la consegna del tuo attestato di rischio anche tramite posta elettronica (altra modalità telematica aggiuntiva prevista dalla Società), compilando l'apposito form-mail presente nella sezione My Helvetia del sito internet.

Qualora lo desideri potrai chiedere una stampa dell’attestato telematico rivolgendosi alla tua Agenzia oppure alla nostra  Direzione, senza applicazione di costi, che comunque non potrà essere utilizzata in sede di stipula di un nuovo contratto.

 

2. OBBLIGHI DI CONSEGNA NEI CONFRONTI DEL PROPRIETARIO O ALTRO AVENTE DIRITTO ALL’ATTESTATO DI RISCHIO, QUALORA DIVERSO DAL CONTRAENTE.

Secondo la normativa vigente, l’assicuratore deve mettere l’attestato di rischio telematico a disposizione del Contraente nonché, se persona diversa, del proprietario del veicolo assicurato ovvero, in alternativa, dell'usufruttuario, dell'acquirente con patto di riservato dominio o del locatario in caso di locazione finanziaria (art.134 del Codice delle assicurazioni).

Per attuare questa disposizione, l'IVASS ha stabilito che l’assicuratore, a partire dagli attestati di rischio relativi ai contratti in scadenza dal 1° dicembre 2015, ha l’obbligo di attivare le medesime modalità di consegna previste per il Contraente anche per gli altri aventi diritto (possibilità di richiedere le credenziali di accesso all’area riservata sul sito internet della Società, nonché modalità di consegna telematiche aggiuntive tra quelle previste dalla Società).

I nostri Agenti sono a completa disposizione tua o degli altri aventi diritto, al fine di supportare il più possibile nel passaggio alla nuova normativa, per eventuali chiarimenti anche riguardo ai contenuti dell’attestato di rischio.

Informativa sulla dematerializzazione del contrassegno.

Ricordiamo a tutta la clientela che dal 18 ottobre prenderà il via l'ultima fase del processo di dematerializzazione del contrassegno, come stabilito dal D.M. n. 110/2013, attuativo del decreto legge "liberalizzazioni" (d.I. n. 1/2012).

Da tale data, come è noto, la verifica della copertura R.C.Auto non verrà più effettuata dalle Forze dell'Ordine tramite il contrassegno di assicurazione, per cui verrà meno l'obbligo per gli automobilisti di esporre il c.d. "tagliando assicurativo" sul parabrezza .

Il controllo dell'assicurazione obbligatoria  sarà espletato tramite la targa dei veicoli, sia dalle pattuglie su strada sia da dispositivi telematici omologati per la lettura a distanza, interrogando l'archivio integrato dei veicoli immatricolati e assicurati istituito presso la Motorizzazione Civile - MCTC, che si avvale a tal fine della banca dati delle coperture r. c. auto trasmesse dalle Imprese.

Riteniamo importante, in ogni caso, che gli assicurati siano informati del fatto che l'eventuale contrassegno cartaceo loro consegnato (così come quelli eventualmente già in loro possesso ed ancora validi), a far data dal 18 ottobre prossimo, avrà solo una mera utilità a fini informativi e non sarà più obbligatorio esporlo nei propri veicoli, per quanto sopra illustrato.

Continuerà invece ad essere obbligatorio avere a bordo del veicolo il certificato di assicurazione, che prova l'adempimento dell'obbligo assicurativo.

 

A fini informativi dell'utenza assicurativa, ANIA ha approvato una campagna pubblicitaria associativa via web, radio e carta stampata sulla dematerializzazione dell'attestato di rischio e del contrassegno  assicurativo.

Sono disponibili  i link sottostanti agli estratti dei Vademecum informativi, con le principali novità di interesse per gli assicurati.

La tua Assicurazione svizzera.

© 2012 Helvetia - Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA - P.IVA 01462690155 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031
Helvetia Vita S.p.A. - P.IVA 03215010962 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00142 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031