Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx
Auto e moto

Le avventure di Magda e Furio: la constatazione amichevole

Il modo più semplice e divertente per conoscere il mondo dell'assicurazione.

19 ottobre 2015, Testo: Maurizio Cella

Teodosio: Papà ma che cos'è questo libretto?

Furio: Teo chiudi il porta oggetti....

Teodosio: si ma che cos'è? Papà papà mi dici che cos'è?

Furio: E' la constatazione amichevole di sinistro!

Teodosio: La costa.... la costazione di sinistro? E che cos'è?

Furio: Hai presente quando mamma tempo fa è tornata a casa con la parte davanti della macchina distrutta? E abbiamo discusso perché l'avevamo comprata da poco? Ecco, quando succede una cosa così, anziché discutere come abbiamo fatto io e la mamma si sta calmi e si compila questo foglio.

Teodosio: Dai papà, fammi vedere come si fa!

Furio: Dunque, facciamo come avrebbe dovuto fare tua mamma anzichè chiamarmi urlando.... Vedi questi spazi in alto? E' semplice: si mette la data e il luogo dove è avvenuto; se ci sono testimoni o forze dell'ordine si indicano.

Teodosio: Ok ok e poi? Questi quadrettini?

Furio: Aspetta! Vedi le colonne ai lati? Qui tua mamma avrebbe dovuto mettere tutti i suoi dati, numero di targa, polizza etc e l'altra persona fa la stessa cosa nell'altra colonna.

Teodosio: Sì ma i quadrettini? Si uniscono?

Furio: No, servono per indicare la dinamica.... vedi, nell'esempio di tua mamma basta crocettare il quadratino con scritto "TAMPONAVA" e l'altro non indica nulla.
Non occorre fare grandi cose, ma il minimo indispensabile per far capire cosa è successo! Per aiutarti in basso puoi fare anche il disegno.

Teodosio: Dai dai lo faccio io! E cosa disegno?

Furio: Fai un rettangolino con dentro la lettera A che sarebbe la macchina della mamma e davanti un altro rettangolino con scritto B che è la macchina dell'altra persona. Poi fai una piccola freccia che va da A verso B! Facile vero? E se si firma tutti e due, l'assicurazione ha 30 giorni per pagare o non pagare precisando però perchè non ti danno i soldini!

Teodosio: Dai dai ho capito, così va bene?

Furio: Proprio quello che intendevo io...Sob!

 


Per saperne di più
Condividi questa pagina