Ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizziamo anche cookie di profilazione e di terze parti per proporti comunicazioni commerciali in linea con la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni clicca qui. .

Proseguendo con la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. 

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
Link1
xxxx







Tutela legale
Responsabilita civile
Diritti

Natale, tempo di regali. Ma se sotto l'albero si "scartano" delle brutte sorprese?

Tra luci sfavillanti, dolci profumi e addobbi multicolori, si aprono le danze dello shopping natalizio. Ma può accadere che, nell’euforia degli acquisti, un disguido faccia capolino, trasformando un momento di piacere in un vero e proprio incubo.

3 dicembre 2014, Testo: Redazione D.A.S.

 

Si è rivolto ai professionisti di D.A.S. un cliente che qualche giorno prima aveva acquistato presso un rivenditore un telefono cellulare da regalare alla moglie in occasione delle festività Natalizie.

Rientrato a casa, aprendo la confezione con l’intento di inserirvi un bigliettino di auguri e di attivare già tutte le applicazioni abitualmente utilizzate dalla consorte, si è accorto che il prodotto presentava dei difetti che ne impedivano il corretto utilizzo.

Luca si è recato immediatamente al punto vendita con il prodotto al fine di richiederne la sostituzione, ma il rivenditore lo ha informato che poteva avanzare solamente il diritto alla riparazione e che questa, causa imminenti festività natalizie, avrebbe potuto essere effettuata solo con il nuovo anno.

Luca, rammaricato di non poter consegnare alla moglie il dono nel giorno di Natale, si è rivolto alla Compagnia per tutelare i suoi diritti.

L’assistente Legale di D.A.S., analizzata la questione, si è subito attivata per far valere le ragioni del cliente, in quanto, in base al Codice del Consumo, “le riparazioni o sostituzioni devono essere effettuate in un congruo termine e non devono arrecare inconvenienti al consumatore “.

In questo caso, gli inconvenienti per Luca sarebbero stati evidenti perché, stante le tempistiche necessarie per la riparazione, non avrebbe potuto consegnare alla moglie il regalo nell’occasione per cui era stato acquistato. L’unica alternativa proponibile rimaneva quella di richiedere la sostituzione del bene.

L’ufficio Consuldas e Assistenza Legale della Compagnia, che vanta una pluriennale esperienza in controversie di natura contrattuale di questo tipo, ha tempestivamente contattato il rivenditore e inviato una raccomandata specificando che la denuncia del difetto era stata effettuata soltanto poche ore dopo l’acquisto e che la richiesta di Luca era assolutamente legittima.

Il rivenditore, pochi giorni dopo, ha contattato Luca e gli ha proposto un modello sostitutivo con le stesse caratteristiche, offrendo inoltre, per scusarsi dell’accaduto, un anno di traffico internet omaggio con comodato d’uso gratuito di un tablet.

Luca è così riuscito a fare un doppio regalo alla moglie e a festeggiare il Natale nel migliore dei modi.

D.A.S. è partner commerciale di Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A.


Per saperne di più
Condividi questa pagina