Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx
Tutela legale
Auto e moto

"Omicidio stradale": una novità nella nostra legislazione?

Il cosiddetto "omicidio stradale" era una fattispecie già disciplinata nell'ordinamento giuridico italiano anche prima della recente approvazione della legge in Parlamento?

5 aprile 2016, Testo: ARAG

A) No
B) Si

Risposta corretta: B



Il Codice Penale prevede già il cosiddetto "omicidio stradale" in uno specifico comma dell'articolo 589 del codice che punisce l'omicidio colposo (cioè non volontario), con l'incremento delle pene per chi provoca la morte di qualcuno violando norme sulla disciplina della circolazione stradale.
La novità introdotta dal legislatore è la creazione di uno specifico articolo (589 bis) con pene detentive ancor più aspre.
Un altro notevole elemento innovativo consiste nel fatto che il delitto di omicidio stradale prevede pesanti sanzioni non solo se il fatto è commesso da un soggetto che guida sotto l'effetto di alcol o stupefacenti, ma anche se il conducente provoca il danno violando alcune norme di comportamento (superamento di determinati limiti di velocità, sorpasso nei pressi di un attraversamento pedonale o dove è presente una linea continua, attraversamento di un incrocio con semaforo rosso o circolazione in contromano, inversione di marcia in prossimità di incroci, curve o dossi).Arag è partner commerciale di Helvetia.

Arag è partner commerciale di Helvetia. La polizza di Tutela Legale Arag è parte di Helvetia InMovimento, il prodotto Helvetia dedicato ai tuoi veicoli.  

Condividi questa pagina