Ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizziamo anche cookie di profilazione e di terze parti per proporti comunicazioni commerciali in linea con la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni clicca qui. .

Proseguendo con la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. 

Mi interessano
?
Ti invitiamo a verificare la connessione Internet
Viaggi

Magica Russia: la vacanza perfetta per scoprire Mosca e San Pietroburgo

Siete alla ricerca di una meta da sogno? Avete pensato alla Russia? Magari alle atmosfere uniche, soprattutto in questo periodo, di Mosca e San Pietroburgo?

30/10/2019

Due città tanto diverse e distanti quanto bellissime da visitare, capaci di attrarre ogni tipo di viaggiatore; dalla coppia alla ricerca del weekend romantico, ai viaggiatori solitari, passando per comitive e famiglie.

Viva tutto l’anno, la capitale è maestosa. Solo Il Cremlino vanta così tante cose da vedere che non basterebbe una settimana di permanenza. L’ex capitale, San Pietroburgo, lascia senza fiato: affascinante, sensuale e a volte anche popolare ma in ogni angolo sorprendente. Basti pensare all’Hermitage per farsi un’idea del suo splendore. Avete davvero l’imbarazzo della scelta.


Mosca e Sanpietroburgo in 4 giorni

Il tour delle città imperiali della Russia è un viaggio da fare almeno una volta nella vita. Coinvolgente, ospitale e meravigliosamente bella, questa terra affascina milioni di visitatori ogni anno, custodendo un fascino unico sotto ogni punto di vista.

Ma attenzione a partire senza informarsi prima: è necessario infatti essere in possesso del visto turistico d’entrata in Federazione Russa, e per ottenerlo bisogna stipulare un’assicurazione sanitaria, obbligatoria per fare domanda.
La Russia, infatti, anche se geograficamente in Europa, è un vero e proprio subcontinente con costi sanitari altissimi ed essere coperti con una tutela 24 ore su 24 è fondamentale per viaggiare sereni.

Ma torniamo al nostro tour russo: che ne dite di 4 giorni all’insegna della magia tra Mosca e San Pietroburgo? Partiamo!

In due giorni a Mosca, assaggiate la capitale partendo proprio dal cuore della città, la Piazza Rossa. Qui è condensata tutta la storia russa, cruenta e gloriosa al tempo stesso; passeggiando, visitate il Mausoleo di Lenin e le tombe degli altri leader sovietici inumati lungo il muro del Cremlino: maestosa e immensa, questa cittadella fortificata custodisce 3 cattedrali, 2 chiese, un’armeria gigantesca, il Palazzo del Senato, il Palazzo del Patriarca e altri punti d’interesse. Potete fare una selezione, ma noi vi consigliamo di scegliere direttamente sul posto dove e quando fermarvi.

Basta spostarsi all’estremità meridionale della Piazza Rossa per ammirare La Cattedrale di San Basilio, realizzata da architetti, che, secondo la leggenda, Ivan il Terribile (il sovrano Ivan IV) fece accecare per evitare che ne eguagliassero la bellezza altrove.

Merita necessariamente una visita il Teatro Bolshoi, magari sperando in qualche concerto o spettacolo durante il soggiorno, per immergersi in un altro dei pezzi forti di Mosca: d’altronde è proprio qui che si è fatta (e si fa) la storia del balletto classico mondiale.

Dove dormire a Mosca? La città è fatta quasi interamente ad anelli concentrici con il Cremlino a fare da epicentro. Le attrazioni più importanti si trovano proprio lungo il tracciato dell’antica cinta muraria.

Questa è una delle città più care al mondo e l’offerta di sistemazioni è variegata; dai 5 stelle alle strutture più semplici, come i piccoli ostelli delle vie laterali. Nel quartiere Tverskoy, famoso per il viale dello shopping, la strada Tsverskaya, si trovano hotel di lusso, mentre a Partizanskaya sorgono alberghi in enormi palazzoni, a prezzi contenuti.
Spendendo poco è anche possibile mangiare i tanti piatti tipici come zuppe, blini (tipo puncake salati) ed i famosi golubtsy, involtini di cavolo conditi con pomodoro. Ogni angolo di questi quartieri può offrirvi questi tesori culinari.

Seconda e ultima tappa del tour delle città imperiali della Russia è San Pietroburgo, che ospita l’imperdibile Hermitage, una delle strutture museali più grandi e visitate del mondo: attenti, però, a selezionare le sessioni da vedere perché espone circa 60 mila opere e manufatti (dei 3 milioni conservati).

Tra i suoi edifici il Palazzo d’Inverno, che domina Piazza del Popolo: in stile barocco, è stato residenza degli zar per oltre duecento anni. Durante i due giorni in città, merita una passeggiata il grande viale che l’attraversa, la Prospettiva Nevskij, fiancheggiato da palazzi, chiese, teatri e negozi storici, come la lussuosa drogheria in stile liberty Eliseevskij; animata di giorno e di notte, questa strada è l’ideale per trascorrere una serata nei tanti caffè, sorseggiando una vodka o la kvas, una bevanda fermentata alcolica a base di grano e orzo.

Cupole a cipolla anche per la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato o della Resurrezione di Cristo, altro simbolo della città famoso per la meravigliosa collezione di mosaici che rivestono le pareti interne.

Scegliere un hotel a san Pietroburgo in pieno centro è l’ideale per godersi le sue attrazioni e assaporare la vivace vita notturna. Ce ne sono moltissimi a prezzi variabili, anche a meno di 20 euro, ma comunque non sopra I 70-80 per notte. In periferia i prezzi scendono ma ci sono da tenere in conto gli spostamenti, fattore importante se si ha poco tempo.

Scopri quanto costa l’assicurazione viaggio su misura per te.

Quando parti? In quanti siete? Quanto dura il viaggio?

Russia: come ottenere il visto e quale polizza stipulare

Vi siete decisi a visitare Mosca e San Pietroburgo? Sappiate, come già anticipato, che è necessario ottenere un visto turistico: un'autorizzazione per l’ingresso, la permanenza e il passaggio nel territorio (per un massimo di 30 giorni). Può essere richiesto all’ambasciata russa in Italia (Roma, Genova, Milano e Palermo) sia nel Centro Visti per La Russia, oppure presso agenzie private.
Per la richiesta del visto è necessario presentare la seguente documentazione:

  • Modulo di richiesta del visto compilato elettronicamente (stampato, firmato da allegare ad una fotografia formato carta d’identità);
  • Passaporto;
  • Lettera di invito o visa support (la conferma di accoglienza del turista, rilasciata da un’organizzazione russa che svolge l’attività di tour operator e i cui dati siano presenti all’interno del Registro Unico Federale degli operatori turistici);
  • Assicurazione di assistenza sanitaria durante il viaggio.

Per fare domanda e ottenere il visto valido per il tour delle città imperiali in Russia, scegli un’assicurazione privata come Helvetia OK Travel, la nuova polizza viaggi che copre fino a un massimo di 6 persone, quindi ideale per vacanze in famiglia e con gli amici. Prevede un servizio di assistenza 24 ore su 24 per eventuali inconvenienti, ma anche per semplici informazioni sulla località. Scopri cosa offre Helvetia OK Travel, l’assicurazione ideale per spese mediche, infortuni, furti, mancata consegna del bagaglio, tutela legale e molto altro.
Scegli di vivere l’esperienza della magica Russia con la tranquillità di una tutela completa.


Per saperne di più
Condividi questa pagina