Cookie Privacy Policy

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx







Furto
Auto e moto

Furto in auto: come tutelarsi?

Finestrino in frantumi, bagagli e oggetti di valore sottratti. Come assicurarsi? A cosa prestare attenzione in caso di sinistro e come prevenirlo? L’esperto Helvetia risponde alle domande più frequenti

19 gennaio 2017, Testo: Pietro Mattavelli, Intervista a cura di: Giulia Benvenuto

Durante i diversi viaggi quotidiani o quando si è in vacanza si può incorrere in sorprese spiacevoli se l’auto viene forzata o il finestrino infranto e vengono sottratti bagagli e oggetti di valore. Com’è assicurato un furto di questo tipo?

I danni al veicolo causati da tentato furto sono coperti dalla garanzia "Incendio e Furto". La garanzia non copre gli oggetti trasportati o non stabilmente fissati sul veicolo: nel caso, ad esempio del furto di bagagli che si trovano sul veicolo, la garanzia esclude espressamente l'indennizzo. E' comunque possibile tutelarsi contro questi "inconvenienti" stipulando una polizza "Helvetia Domus" che, nel modulo Furto, prevede la copertura dei danni alle cose assicurate avvenuti all'esterno dell'abitazione. In ogni caso, condizione necessaria è che il veicolo presenti il c.d. danno da furto o da tentato furto e quindi l'asportazione totale del veicolo o danni da effrazione (rottura vetri o forzatura delle serrature).

È possibile assicurare separatamente i bagagli o ad esempio un navigatore costoso?

Per quanto riguarda i veicoli è necessario effettuare la seguente distinzione:

- Accessori: sono le dotazioni di serie comprese nel modello di veicolo. Queste sono parte integrante del veicolo e sono comprese nel valore dello stesso.

- Optional: sono le dotazioni non di serie il cui valore, per essere coperto da garanzia, deve essere indicato nella polizza.

- Apparecchi: sono dotazioni elettroniche, in senso lato, e, al pari degli optional devono essere descritti e assicurati separatamente.

Per quanto riguarda l'assicurazioni bagagli esistono specifiche coperture che possono essere stipulate all'occorrenza.

Come bisogna comportarsi in caso di sinistro perché l’assicurazione paghi comunque?

Le formalità per denunciare un sinistro furto sono contenute all'interno delle CGA (Condizioni Generali di Assicurazione) e prevedono che, nel caso di sinistro da furto, rapina o altri eventi dolosi, il danneggiato dovrà denunciare il fatto presso l'Autorità (i.e. Polizia di Stato, Carabinieri, ecc.) e presentare alla Compagnia di Assicurazione la denuncia in originale o copia conforme. Nel caso in cui il furto, rapina o altri eventi dolosi avvengano fuori dal territorio Italiano la denuncia dovrà essere presentata presso l'Autorità del luogo in cui si è verificato l'evento e dovrà essere ripetuta avanti l'Autorità Italiana.

Cosa accade se i danni non riguardano il proprio veicolo ma un'auto a noleggio?

Nel caso di un veicolo a noleggio, la copertura, solitamente, è prestata attraverso la società di noleggio che mette a disposizioni pacchetti assicurativi personalizzati che possono comprendere coperture totali o parziali. E' sempre opportuno, in caso di veicolo a noleggio, garantirsi una copertura più ampia possibile in quanto le franchigie, in caso di sinistro, possono essere molto elevate. Nel caso di furto di bagagli la copertura non è prevista ma può essere garantita attraverso contratti "ad hoc".

Come consiglia di agire ai viaggiatori per prevenire il furto?

Le regole di buon senso per prevenire il furto di bagagli sono relativamente semplici: innanzitutto chiudere sempre a chiave il veicolo, parcheggiare in luoghi di frequente passaggio, in parcheggi custoditi e, nel caso ciò non sia possibile, limitare i momenti di assenza dal veicolo.

Condividi questa pagina