Mi interessano
?
Ti invitiamo a verificare la connessione Internet
Salute&Infortuni
Salute

Assicurazioni sanitarie: la salute al primo posto

Come scegliere un'assicurazione sanitaria? Cosa copre? Da chi può essere stipulata?

10/03/2021

Il vecchio detto “Quando c’è la salute, c’è tutto” non è mai stato così attuale. In questo scenario, poter contare su un’assicurazione sanitaria che ci tuteli anche dove il Sistema Sanitario Nazionale non arriva, permettendoci di scegliere se rivolgersi a enti privati, rappresenta un investimento di tutela sia dal punto di vista medico, sia da quello economico.
Una polizza sanitaria garantisce infatti il rimborso delle spese sostenute a seguito di malattia, infortunio o ricovero per intervento chirurgico e una diaria che copre i mancati guadagni derivati dal periodo di convalescenza. Dati questi presupposti, vale la pena saperne di più.

Assicurazione sanitaria - Helvetia MyHealth

L'assicurazione salute di Helvetia permette di ottenere il rimborso delle spese sanitarie da ricovero, day surgery, day hospital o parto. Scopri di più sulle garanzie...

Leggi qui

Assicurazioni sanitarie: come scegliere, che cosa coprono, chi può stipularle

Come anticipato, un’assicurazione sanitaria è l’opzione che può fare la differenza in caso di problemi per la nostra salute. In questo difficile periodo di pandemia, ma in realtà anche prima dell’emergenza Covid-19, usufruire di una prestazione sanitaria in strutture pubbliche tramite il Servizio Sanitario Nazionale, spesso comporta tempi molto lunghi o spostamenti in centri lontani da casa per garantirsi la prima data utile. Con un’assicurazione sanitaria come Helvetia My Health questo iter si semplifica in termini di tempo e di spazio. I tempi di attesa quasi si azzerano, il rimborso delle spese mediche sostenute per ricovero, intervento chirurgico o day hospital a seguito di infortunio o malattia è garantito e in molti casi addirittura non occorre nemmeno aprire il portafoglio, perché le spese mediche, presso un ampio circuito di Cliniche convenzionate, sono coperte anticipatamente dalla polizza sanitaria e pagate interamente dalla Compagnia.
La copertura offerta da un’assicurazione sanitaria privata è molto vasta, andando realmente a offrire una garanzia nella quasi totalità dei casi che rendano necessario un intervento chirurgico, da quello più semplice in regime di day hospital ai cosiddetti “Grandi Interventi Chirurgici” che prevedono una convalescenza post-operatoria da trascorrere anche al proprio domicilio.
Infortunio, malattia, aborto terapeutico, ma per fortuna anche eventi lieti come il parto e le eventuali cure per il neonato possono essere affrontati con la serenità di un’assicurazione medica che segue passo passo il paziente nel suo percorso, con una polizza assicurativa sanitaria che copre i costi e alleggerisce la burocrazia da prima del ricovero fino a tre mesi interi di convalescenza, riabilitazione, rieducazione.

Assicurazione salute: che cos'è e perché è necessaria

Un’assicurazione sanitaria è quella sicurezza in più, quel guanciale aggiuntivo che fa dormire più tranquilli.
Si ha infatti la certezza che in caso di necessità la polizza salute si aprirà, come un paracadute, per aiutarci ad affrontare un momento di piccola o grande difficoltà nel migliore dei modi e con la serenità di essere accompagnati in un percorso di diagnosi e cura attraverso le strutture private convenzionate e senza spese onerose da sostenere.Ci possiamo così dedicare solo al pensiero di riprenderci il prima possibile.
In Italia, c'è fiducia nel settore privato, che ospita altrettante eccellenze mediche riconosciute nel mondo e macchinari e strutture di ultima generazione. Con la stipula di un’assicurazione sanitaria privata, si entra in un vasto circolo di centri medici convenzionati, le prestazioni dei quali diventano a costo zero perché anticipate direttamente dalla polizza salute Helvetia My Health. A fronte del costo della polizza assicurativa sanitaria, molte cliniche sono a portata dell’assicurato, non solo in Italia ma in tutto il mondo, perché l’assicurazione sanitaria Helvetia My Health opera ovunque e in moltissimi centri medici convenzionati. E visto che prima o poi torneremo anche a viaggiare, l’assicurazione salute ci seguirà in Italia e all’estero, garantendo per esempio il rientro dell’infortunato in Italia o comunque nel comune di residenza, l’invio di un familiare che lo assista, un interprete che agevoli il dialogo con i sanitari del posto, la cartella clinica in più lingue…

Scopri i vantaggi di un'assicurazione sanitaria.
Leggi anche "Assicurazione sanitaria: quali sono i vantaggi?"

Che cosa copre l'assicurazione sanitaria?

Un’assicurazione sanitaria come Helvetia My Health offre una vasta gamma di copertura, che la rende di fatto un’opzione davvero utile e utilizzabile e non il tipo di assicurazione che si stipula sperando di non dover usarla mai. È pensata per chi, attento alla propria salute, vuole protezione in tempi brevi, anche per gli interventi più semplici. Helvetia My Health opera concretamente tramite due vie, a seconda delle preferenze dell’assicurato: l’assistenza diretta, che anticipa tutte le spese relative ad un ricovero qualora si opti per un centro medico convenzionato, e il rimborso, a fronte della presentazione di tutta la documentazione attestante la prestazione ricevuta, in caso si scelga una struttura non convenzionata.
La casistica delle coperture dell’assicurazione sanitaria Helvetia My Health, operativa in tutto il mondo, si articola prima, durante e dopo il ricovero e riguarda:

  • prima del ricovero: visite specialistiche, accertamenti ed esami nei 120 giorni antecedenti il ricovero, purché pertinenti alla malattia o all’infortunio oggetto di sinistro, e trasporto in ambulanza per il primo ricovero;
  • durante il ricovero: onorari del chirurgo, spese per la sala e il personale infermieristico, rieducazione e fisioterapia, esami e accertamenti e spese di degenza;
  • dopo il ricovero: nei 120 giorni successivi al ricovero sono coperti dalla polizza sanitaria le spese di trasporto in ambulanza dopo la dimissione, visite, accertamenti, esami di controllo, rieducazione, fisioterapia, medicinali, purché sempre pertinenti all’intervento coperto dall’assicurazione malattia.

Non finisce qui però, rientrano nelle garanzie offerte dall’assicurazione medica anche:

  • una diaria di 120 € per un massimo di 180 giorni in caso di ricovero presso una struttura del SSN;
  • le cure odontoiatriche a seguito di infortunio (e anche quelle derivanti da neoplasie con un massimo di rimborso di € 5.000);
  • una garanzia aggiuntiva gratuita per il neonato figlio di genitrice assicurata, a copertura di interventi per malformazioni, malattie o infortuni fino alla prima scadenza annua della polizza successiva alla nascita;
  • il programma di screening (ogni due anni) per gli assicurati di età superiore a 30 anni con polizze di durata poliennale;
  • la Second Opinion, l’opzione che consente a chi abbia già avuto una diagnosi di richiedere, in tempi molto brevi, il parere ulteriore di uno specialista convenzionato. Perché si sa che in campo sanitario è sempre meglio sentire un secondo parere!

Potrebbe interessarti anche "Helvetia MyHealth: i vantaggi di una polizza salute"

Che tipo di interventi non vengono coperti dalle polizze malattia?

Come di norma per qualsiasi assicurazione medica, anche la polizza sanitaria Helvetia My Health non copre le conseguenze dirette di malattie, infortuni, malformazioni e stati patologici preesistenti noti all'assicurato e comunque diagnosticati antecedentemente alla sottoscrizione del contratto di assicurazione sanitaria, la cura di disturbi psichici e malattie mentali in genere e delle loro complicanze, la correzione di difetti della vista come miopia, astigmatismo, presbiopia, ipermetropia.
Non sono inoltre coperti gli infortuni derivanti da accertato stato di ubriachezza, i casi di alcolismo, tossicodipendenza, l’uso non terapeutico di psicofarmaci, le interruzioni volontarie di gravidanza non prescritte dal medico.
Non rientrano nella garanzia offerta dall’assicurazione sanitaria gli interventi non necessari e non derivanti da infortunio, come quelli di tipo estetico, l’ortodonzia conservativa, la permanenza in case di riposo o istituti termali, il ricovero per check-up, gli infortuni derivanti da sport estremi e dalla pratica di sport a titolo professionale.

Chi può stipulare una polizza assicurativa sanitaria e chi non può accerdervi?

Per avere diritto a sottoscrivere un’assicurazione sanitaria privata come Helvetia My Health occorre avere un’età massima di 70 anni compiuti (limite di età in uscita 75 anni), non avere dipendenze accertate da alcol, droghe o sostanze stupefacenti e psicoattive in genere, non essere HIV positivi.
La falsa dichiarazione dell’assenza di una di queste condizioni all’atto della stipula comporta l’immediata risoluzione del contratto di assicurazione medica.

Quanto costa un'assicurazione sanitaria? Dove trovo tutte le informazioni utili?

Se state pensando di sottoscrivere una polizza salute come Helvetia My Health, innanzitutto complimenti: è una scelta consapevole e vantaggiosa.
Poiché si tratta di un prodotto assicurativo modulabile in base anche alle condizioni e alle esigenze del contraente, i costi possono variare. Per avere un’idea più precisa e per ricevere informazioni più dettagliate sull’assicurazione sanitaria Helvetia My Health, potete ricercare l’agenzia più vicina cliccando qui .

Su questa pagina troverete invece una descrizione della polizza salute Helvetia My Health con ulteriori dettagli e consigli utili, per avere una panoramica davvero completa di questa assicurazione sanitaria moderna e adatta a tutti.


Per saperne di più
Condividi questa pagina