Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx
Sicurezza stradale
Auto e moto

Prenditi cura della tua auto

Bastano pochi e semplici accorgimenti per rendere la propria auto sicura ed affidabile. Vediamoli nel dettaglio.

6 maggio 2015, Testo: Mara De Gaetano

 

Check up periodici e piccole accortezze generali, vi permetteranno di scongiurare spiacevoli imprevisti ed evitare così di metter mani al portafogli per porre rimedio a danni ben più grandi. Di fondamentale importanza è infatti la REVISIONE del veicolo, ma motore, olio, pneumatici, freni, luci, batteria e filtri, hanno bisogno di controlli periodici per garantirne un’efficienza duratura. Vediamoli nel dettaglio.

OLIO MOTORE
Il controllo dell’olio dovrebbe essere effettuato in genere ogni 1000 km circa. I modelli di autovettura in circolazione non consumano di certo come quelli di un tempo, ma sarà ad ogni modo importante controllare eventuali perdite dovute all’allentamento delle guarnizioni pulendo sempre l’astina prima di ogni verifica ed evitare di aggiungere lubrificante in eccesso per non correre il rischio di danneggiare il motore.

LIQUIDO RAFFREDDAMENTO MOTORE
Parallelamente al controllo dell’olio motore, dovrebbe essere effettuato quello del liquido di raffreddamento. Per non usurare il motore, sarebbe opportuno utilizzare acqua distillata o demineralizzata, ricordandosi di aggiungere l’antigelo dato che, questo tipo di acqua, tende a ghiacciare alla temperatura di 0 gradi. Ogni 4 anni circa poi, dovrebbe essere sostituito del tutto.

PRESSIONE DELLE GOMME
Fondamentale importanza riveste l’affidabilità di pneumatici e, pertanto, ogni 15-20 giorni, la pressione delle gomme dovrebbe essere controllata. La pressione insufficiente infatti, oltre a portare ad un consumo maggiore di carburante, provocherebbe un’anomala usura del battistrada, aumentando il rischio di danneggiamento della struttura stessa del pneumatico
.
BATTERIA
Le batterie ad oggi in commercio, necessitano di poca manutenzione. Ad ogni modo, sarà sempre opportuno controllarle aggiungendo, se necessario, acqua distillata sino alla tacca indicata.

LIQUIDO FRENI E FILTRO GASOLIO
Bisogna accertarsi che il livello del liquido freni non scenda mai sotto quello indicato, se possibile prima che si accenda la spia luminosa per indicare la necessità di integrarlo. Per ciò che concerne il filtro gasolio, è opportuno assicurarsi che non vi sia presenza di acqua nel carburante, condizione sicuramente pericolosa per pompa ed iniettori.

LUCI
Per la propria incolumità e quella altrui, assicurarsi che tutte le luci dell’auto siano correttamente funzionanti; in caso contrario, bisognerà provvedere con rapidità alla sostituzione.

LIQUIDO LAVAVETRI E SPAZZOLE TERGICRISTALLI
Si consiglia di utilizzare solo liquido specifico evitando prodotti “fai da te”, e di cambiare sovente le spazzole per garantirne il corretto funzionamento in caso di condizioni metereologiche avverse.

 


Per saperne di più
Condividi questa pagina