Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx
Responsabilita civile

Le avventure di Magda e Furio: "piccoli" imprevisti...

Il modo più semplice e divertente per conoscere il mondo dell'assicurazione.

3 giugno 2015, Testo: Maurizio Cella

Magda: Furio, aspetta a sederti, nostro figlio ha qualcosa da dirti....

Furio: Chi? Irnerio o Teodosio?

Magda: Irnerio... ovviamente.... ne ha fatta un'altra delle sue!!! Tutto suo padre, guarda, tutto suo padre. Beh, Irnerio, forza, mettiti a capotavola e racconta a papà cosa hai combinato!

Irnerio: Si... scusa...eh... oggi sono andato a casa della Martina.... stavamo giocando... ci rincorrevamo attorno al tavolo quando per sbaglio ho dato una gomitata al suo televisore che si è rotto.

Magda: No Irnerio, dilla tutta! Dillo che è un 48 pollici al plasma che noi non ci potremo mai permettere!

Irnerio: Eh... si... mi spiace papà....

Furio: Massi' l'importante è che non vi siate fatti male.....

Magda: E adesso cosa dobbiamo fare? Chiedere un finanziamento? Che pasticcio! Tutto suo padre! Vedi bene Furio che dobbiamo rimborsarglielo: non voglio essere la zimbella del quartiere!

Furio: Ma no Magda, queste sono cose che capitano, specie con bambini piccoli... il mio consulente Helvetia mi aveva suggerito una polizza familiare per tutti questi casi e devo dire che mai come questa volta lo devo ringraziare. Anzi lo chiamo subito! E tu non preoccuparti Irnerio, non piangere che ci pensa papà!

Magda: Ecco, sempre permissivo tu eh? Guarda che sono io la buona tra i due... è solo che mi preoccupo! Vero cucciolotto che mi adori?

Irnerio: Si mamma...sigh...

Magda: E allora andiamoci a prendere un bel gelato!

 

Condividi questa pagina