Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
    Purtroppo non abbiamo trovato dati corrispondenti.
Link1
xxxx







Agenzie
Helvetia

Intervista all’Agenzia Triveneto srl

Quinto appuntamento con le agenzie del Club The Best 15: l’agenzia Triveneto srl.

4 marzo 2014, Testo: Alessandra Brusa

Professionalità e tratto umano, queste sono le due caratteristiche che emergono come fondamentali dalla chiacchierata con Marika Grassi e sua mamma Bertilla Barro, sia dal punto di vista dell’organizzazione di agenzia, sia come caratteristiche ricercate in una Compagnia.

Ma andiamo con ordine.

Marika mi racconta che l’agenzia riceve il mandato Helvetia nel 1992: “Dopo l’esperienza decennale presso l’agenzia di una primaria compagnia monomandataria, incoraggiata da mio papà, che nel frattempo era diventato broker, mia mamma decise di intraprendere l’avventura in proprio come plurimandataria. La scelta ricadde subito su Helvetia, Compagnia solida, affidabile e all’avanguardia.”.

L’agenzia Triveneto srl è gestita dall’intera famiglia “i miei genitori, io, mia sorella Elisa e da qualche anno si è aggiunto anche mio cognato” - specifica Marika - caratteristica che ha consentito, e che consente, una radicata conoscenza del territorio, delle aziende e degli assicurati. Se a questo si aggiunge una particolare attenzione ai rapporti interpersonali, disponibilità e gentilezza delle dipendenti, il quadro è fatto e i punti di forza dell’agenzia sono facilmente delineati.

Cosa significa fare parte del Club The Best 15?
“L’appartenenza al Club The Best 15 rappresenta per noi motivo d’orgoglio e soddisfazione. La condivisione ed il confronto con i colleghi di esperienze professionali è di stimolo a migliorarci e a crescere in quanto questo Club non deve essere un traguardo finale, ma una tappa da raggiungere di anno in anno.”.

Per concludere Bertilla ci racconta uno dei momenti legati a Helvetia che difficilmente potranno essere dimenticati: “Siamo stati convocati a Milano per il primo incontro con il Comitato di Direzione e per l’inizio della nostra collaborazione. Ci ha ricevuti l’allora Amministratore Delegato Dott. Clara, il quale voleva conoscere la nostra storia e le motivazioni che ci spingevano a chiedere il mandato Helvetia. Al termine della nostra presentazione ci chiesero di uscire dalla sala riunioni e ci fecero accomodare in un altro ufficio in attesa della loro decisione che fu subito dopo ufficializzata con un brindisi collettivo di benvenuto nella “Famiglia Helvetia”. La continuità di questo clima non solo professionale, ma anche umano che tuttora permane, ci permette di lavorare serenamente e offrire ai nostri clienti dei prodotti validi con la certezza di essere anche supportati da assuntori e liquidatori molto preparati.”.
Professionalità e tratto umano, appunto.

Condividi questa pagina