Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze, ma consente l'invio di cookie "terze parti". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Mi interessano
    Si prega di verificare la connessione Internet
Link1
xxxx







Helvetia
Corporate responsibility

Helvetia sostiene anche nel 2016 la "Stella di Lorenzo"

Basta un elettrocardiogramma per accertare i segnali. Ecco perchè la onlus La Stella di Lorenzo e la Cardiologia Pediatrica del Niguarda hanno promosso questa attività di screening presso alcuni Istituti Comprensivi di Milano ed Helvetia, anche nel 2016, ha sostenuto l'attività.

13 giugno 2016, Testo: a cura della Redazione

Si è conclusa la campagna di screening elettrocardiografico condotta, tra febbraio e aprile 2016, dal Dipartimento di Cardiologia Pediatrica dell'Ospedale Niguarda negli I.C. MT Calcutta e Tommaso Grossi.

La campagna di screening ECG, condotta nel primo quadrimestre del 2016, ha consentito di sottoporre a indagine preventiva 795 studenti, distribuiti su un totale di 5 plessi scolastici. Durante l'indagine sono stati rilevati una serie di casi meritevoli di particolare presidio avvalorando l'importanza di iniziative come questa.

58 di questi hanno evidenziato anomalie cardiache tali da comportare ulteriori approfondimenti. La morte improvvisa giovanile purtroppo riguarda circa 1 ragazzo su 100.000 con un picco nella fascia di età compresa tra gli 8 e i 20 anni, che nel 40% dei casi è dovuta ad un arresto cardiaco causato da patologie cardiovascolari, spesso geneticamente determinate, che possono non dare alcun segno della loro presenza, ma che potrebbero essere scoperte con un semplice elettrocardiogramma.

Solitamente l’arresto cardiaco si verifica durante l’attività sportiva. “Alla base vi sono prevalentemente patologie cardiovascolari sino a quel momento silenti come la cardiomiopatia ipertrofica, la displasia aritmogena del ventricolo destro e altre patologie aritmiche come la sindrome del Qt lungo- spiega Gabriele Vignati, Direttore della Cardiologia Pediatrica-. Queste patologie sono facilmente sospettabili se il paziente si sottopone ad un elettrocardiogramma di base”.

La scelta di una partnership forte con la onlus la "Stella di Lorenzo" e l'ospedale CA' Grande Niguarda di Milano rappresenta l'impegno assiduo del Gruppo Helvetia a sostegno della prevenzione dei rischi e di attenzione alle nuove generazioni.


Per saperne di più
Condividi questa pagina