Mi interessano
?
Ti invitiamo a verificare la connessione Internet
Viaggi
  • Mediterraneo Last Minute: le 3 mete perfette per i ritardatari

    05.08.2022 | Redazione interna | Photo by frank peters on Adobe Stock
    Eccoli qui, i classici ritardatari dell'estate. I turisti dell’ultimo minuto che, per motivi lavorativi o, semplicemente, organizzativi, si ritrovano in pieno agosto a dover ancora fare i conti con le proprie enigmatiche ferie. Voglia di vacanza al mare ma ancora nessuna meta all’orizzonte? L’estate non è terminata e il bello deve ancora venire, senza stress da last minute e senza spendere una fortuna nonostante l’altissima stagione. Missione impossibile?
Città europee estate

Mediterraneo Last Minute: le 3 mete perfette per i ritardatari

05.08.2022 | Redazione interna | Photo by frank peters on Adobe Stock
Città europee estate
Eccoli qui, i classici ritardatari dell'estate. I turisti dell’ultimo minuto che, per motivi lavorativi o, semplicemente, organizzativi, si ritrovano in pieno agosto a dover ancora fare i conti con le proprie enigmatiche ferie. Voglia di vacanza al mare ma ancora nessuna meta all’orizzonte? L’estate non è terminata e il bello deve ancora venire, senza stress da last minute e senza spendere una fortuna nonostante l’altissima stagione. Missione impossibile?
Scopri di più sulla polizza viaggio

Il primo segreto è quello di scegliere il mare nostrum. Il Mediterraneo è una delle destinazioni più bramate al mondo, e noi abbiamo la fortuna di poterlo vivere senza fare viaggi impegnativi e lunghe percorrenze. L’estate è senza dubbio la stagione migliore per vivere a pieno le spiagge incantate e il mare cristallino, ma anche la bellezza dei territori più o meno conosciuti, assaporandone i frutti maturi. Ogni litorale racconta la sua storia ed ogni isola la sua identità: terre di un unico mare, dove trascorrere una vacanza perfetta, un mix tra naturalismo e scoperta ma anche tanto divertimento.

Tra le miriadi di possibilità che i nostri lidi offrono, sveliamo tre perle assolute del Mediterraneo dove trascorrere delle esperienze memorabili senza per forza svuotare il portafoglio. Persino se ci troviamo fuori tempo massimo...

Corfù, l’isola greca ad un passo dall’Italia

L’isola di Corfù è situata al largo della costa nord-occidentale della Grecia, la più vicina al nostro Paese. Una realtà fortemente legata anche alla nostra storia; basta visitare il capoluogo Corfù Town, Patrimonio dell’umanità Unesco, per ammirare lo stile veneziano dei porticati e dei palazzi, architetture che impreziosiscono le piazze e le vie.

Persino l’imperatrice Sissi amava l’isola, tanto da farsi costruire un’intera residenza per il suo soggiorno: l’Achilleion Palace, una meta imperdibile vicino alla città.

Corfù descrive il suo passato anche nelle testimonianze francesi ed inglesi, dominazioni che hanno fatto la storia prima dell’annessione alla Grecia nel 1864. Ma tantissime sono anche le memorie dell’antichità: dalle fortezze bizantine affacciate sul mare, come quella di Angelokastro, situata sulla costa nord occidentale, ai candidi monasteri che spiccano nella lussureggiante vegetazione, come quelli di Vlachérna e Pontikonissi.

Per la parte culturale e paesaggistica i dettami sono questi. Però, a differenza delle brulle isole greche del mar Egeo, questa perla del mar Ionio è verdissima e ricca di ulivi, una natura che incanta e che orla le bellissime spiagge, di sabbia e di scogli.

E così Corfù è senza dubbio la meta perfetta per chi ama il mare. Da non perdere il litorale frastagliato e incantevole di Paleokastritsa, lungo la costa occidentale, uno scenario meraviglioso di cinque baie e sei insenature. Un’altra località molto rinomata e suggestiva è il canale Sidari, dove l’ingresso al mare è incorniciato da pareti rocciose modellate dal vento. Bellissime anche le località di Gouvia, Dassia, Ipsos e Barbati, per chi ama le spiagge di ciottoli e il mare trasparente che sfuma allo smeraldo. Un mare tanto bello quanto semplice da esplorare: d’altronde, come detto, data la vicinanza Corfù è agevolmente raggiungibile in traghetto dalla Puglia.

Pag, l'Ibiza della Dalmazia Settentrionale

Spesso quando si cerca una meta last minute, si ha poca voglia di cimentarsi in ore di viaggio lunghe e tempestose. In tal senso, per comodità e offerta al pari di Corfù troviamo l’isola di Pag, una delle più grandi della Croazia. E pensare che dal Nord Italia questa località si raggiunge con un tragitto comodo e di media durata in auto – c'è sempre il traghetto, ovviamente da Ancona.

Qui i discorsi sulla cultura fatti per Corfù lasciano presto spazio a parametri maggiormente festaioli e legati alla movida. Non è un caso che quest’isola sia stata molto spesso accostata a Ibiza o alla nostra Gallipoli per quanto riguarda la vita notturna. Ma anche il colpo d’occhio naturalistico, dal mare all’entroterra, è assolutamente di primo livello.

I paesaggi brulli descrivono un habitat mediterraneo, costellato di rocce carsiche orlate da oleandri in fiore, dove pascolano greggi di pecore – a proposito, il pecorino locale qui è decisamente gustoso e rinomato – e spuntano piccoli paesini dove il tempo sembra essersi quasi fermato. L’isola combina alla perfezione le tradizioni, prima tra tutte la produzione del paški sir, il formaggio di Pag, alla mondanità delle località balneari che la consacrano in tutta Europa.

Molti conoscono l’isola per i festival di musica elettronica che propongono line up di dj internazionali. Una vacanza a Pag è quindi all’insegna della musica, del buon cibo, del divertimento ma soprattutto dello splendido mare, dove fare delle fantastiche immersioni.

Le varie tipologie di spiagge accontentano davvero tutti: sabbia, scogliere, ciottoli e ghiaia, un vero paradiso per una villeggiatura balneare perfetta. Gettonatissimo il litorale sabbioso di Zrce, che prende il nome dall’omonima cittadina, considerata la regina indiscussa dell’isola, famosa per la movida. Qui si concentrano le discoteche: una zona dell’isola che non dorme davvero mai.

Molto rinomata anche Prosika. la spiaggia sabbiosa di Pag città, e Babe, un’insenatura poco profonda dall’acqua color smeraldo, incorniciata da una natura selvaggia. Appunta in agenda anche Metanja, un eden incontaminato di ciottoli che si tuffano nelle acque cristalline. Un’area più intima dell’isola, ideale per rilassarsi.

Maiorca, la madre dell’arcipelago

Tra le mete last minute per un’indimenticabile vacanza d’agosto, non possono mancare all’appello le Baleari. In questo caso scegliamo l’isola di Maiorca, la più grande dell'arcipelago, il riferimento per tutti gli atolli minori.

Una vacanza in questa splendida realtà è perfetta per soddisfare ogni genere di desiderio; a cominciare dalla vita spumeggiante del capoluogo Palma di Maiorca, che nulla ha da invidiare alle metropoli continentali. Una città che svela cultura e tradizione, movida e divertimento, con un bellissimo centro storico vegliato dal suo simbolo: La Seu, come la chiamano i locali, la maestosa cattedrale di Santa Maria, un edifico in stile gotico catalano che si affaccia sul lungomare.

Maiorca rivela anche una natura sorprendente, con un entroterra intrecciato da percorsi da trekking e sentieri da fare in bicicletta, oppure valli da scoprire in treno. Da Palma è possibile attraversare quella di Sóller a bordo di un trenino storico, e raggiungere l’omonima cittadina di Sóller, una perla incastonata tra le alture della Tramuntana.

A Maiorca poi non mancano le spiagge: da quelle urbane ad un passo dal centro come la Playa de Palma, oppure le località più belle, disseminate lungo le coste di questa splendida isola. Nella parte sud merita una tappa Es Trenc, per molti la spiaggia più bella di Maiorca: sei chilometri di larghezza, sabbia fine e mare turchese dove fare snorkeling.

Lungo il versante nord, un tuffo nelle acque di Cala Mesquida e, ad est, Cala Mondragó, un paradiso all’interno di un parco naturale. Mentre per un tramonto indimenticabile, direzione Cala Deià, ad ovest: una piccola spiaggia semicircolare incorniciata dalle alture della Tramuntana. Segui i punti cardinali e il tuo fiuto (magari accompagnato da una cartina locale): scoprirai un’isola inedita e meravigliosa.

Assicurazione viaggio
Scopri l'assicurazione modulabile per viaggiare senza pensieri in giro per il mondo.

E se stai pensando di prenotare adesso il tuo viaggio last minute, ricorda sempre di non tralasciare nulla, organizzandoti di fretta. Soprattutto quando si parla di voli dell’ultimo minuto, quick booking e quant’altro, diventa essenziale munirsi di una polizza viaggio che ci faccia partire tranquilli al 100%. Helvetia OK Travel è l’assicurazione giusta per ogni frangente. Con la formula Premium, potrai coprire qualsiasi disagio non preventivato, come il ritardo dei voli, l’interruzione di viaggio (e anche all’annullamento) e lo smarrimento bagagli. Perché vacanza last minute non significa mai dover rinunciare a organizzazione e sicurezza.

Fai ora il tuo preventivo assicurazione viaggio

Calcola il premio in base alle tue esigenze che sono uniche come le tue vacanze e acquista online la tua assicurazione in pochi click.


  • © 2022 Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA - P.IVA 01462690155 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Vita S.p.A. - P.IVA 03215010962 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00142 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Italia Assicurazioni - C.F.02446390581 - P.IVA 07530080154 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00062 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Società soggette alla vigilanza dell'IVASS (www.ivass.it)
    · 
  • Via Cassinis, 21
    · 
  • 20139 Milano
    · 
  • 02 5351.1