Mi interessano
?
Ti invitiamo a verificare la connessione Internet
Auto e moto
  • Viaggiare in moto, ma in sicurezza

    27.06.2022 | Redazione interna | Photo by welcomia on Depositphotos
    Riparte la stagione dei viaggi in moto e ora con la novità dei mezzi elettrici, ma al centro del divertimento resta la sicurezza
viaggio in moto

Viaggiare in moto, ma in sicurezza

27.06.2022 | Redazione interna | Photo by welcomia on Depositphotos
viaggio in moto
Riparte la stagione dei viaggi in moto e ora con la novità dei mezzi elettrici, ma al centro del divertimento resta la sicurezza
Scopri la polizza moto
Ricerca l'agenzia più vicina

L’arrivo della primavera e dell'estate ha visto tornare sulle strade anche i molti appassionati di viaggi in moto, che dopo il difficile periodo della pandemia stanno vivendo con ancora più entusiasmo il senso di avventura caratteristico di questo modo di viaggiare.
Per godersi davvero la libertà di un viaggio in moto è importante però affrontarlo anche con giudizio e attenzione, pianificando fin dove possibile e preparandosi agli inevitabili imprevisti.

Ciò vale non solo se avete in mente di imitare il fotogiornalista Emilio Scotto, che con 735.000 chilometri attraverso 214 paesi detiene il record mondiale del viaggio in moto più lungo di sempre. Anzi, il vantaggio dei viaggi in moto sta proprio nella loro flessibilità, che li rende adatti tanto per esplorazioni in luoghi poco battuti, quanto per un fine settimana fuori porta.

Viaggio in moto: cosa serve e come prepararsi

Sono tante le opportunità di viaggi in Italia, dai famosi passi alpini e appenninici, a quelli lungo le strade litoranee più panoramiche, fino ai percorsi dell’entroterra tra città d’arte. E altrettanto facilmente si possono attraversare i confini verso altri paesi europei notoriamente ideali per i viaggiatori in moto, come Svizzera, Francia e Germania, ma anche dirigersi verso i paesi dell’est.
C’è poi chi preferisce associare il viaggio in moto alla comodità di spostarsi da un hotel all’altro, così come chi vuole l’autonomia completa garantita dal portare sempre con sé una tenda e l’attrezzatura per spostarsi in campeggio.

In tutte le circostanze, però, la sicurezza deve essere sempre al centro. Prima di tutto per quanto riguardi il veicolo, che deve essere affidabile e in grado di affrontare viaggi lunghi. Con battistrada nuovi, freni costantemente controllati, luci funzionanti e tutti i fluidi ai livelli richiesti dalle specifiche di ogni modello.

Altrettanto importante è però chi condurrà la moto. Prima di tutto assicurandosi di essere in grado di maneggiarla con padronanza, se non avete molta esperienza o se ne avete ma siete magari arrugginiti dai lunghi stop invernali. Ma anche facendo in modo di indossare abbigliamento protettivo adeguato. Su caschi, giacche protettive, guanti, pantaloni e stivali (rigorosamente senza lacci, perché non si impiglino) non si deve assolutamente risparmiare, perché possono davvero fare la differenza. Non solo nel malaugurato caso di un incidente, ma anche per permettere in ogni momento una guida più piacevole e quindi anche più sicura.
Le altre attrezzature da portare con sé variano a seconda del tipo di viaggio che volete fare, dalla sua durata, dallo stile spartano o lussuoso che vi contraddistingue. Ma in ogni caso per dormire lontani da casa vi servirà un certo spazio per i bagagli, per esempio con valigie laterali, zaini aerodinamici protettivi o borse serbatoio.

E a proposito di serbatoio, sarà anche il caso di fare attenzione ai rifornimenti che saranno necessari durante il viaggio: sia per i prezzi che potrete trovare, sia per la disponibilità del carburante giusto. Quest’ultimo fattore vale in particolare per le moto elettriche, che fino a poco tempo fa era raro incontrare sulle strade, mentre sono ora sempre più diffuse anche tra chi si dedica a viaggi lunghi.

Nel 2020, per esempio, l’italiana Miriam Orlandi ha compiuto per prima il famoso viaggio dall’Italia fino a Capo Nord in sella a una moto elettrica, impiegando 21 giorni e adattando il percorso così da assicurare il necessario rifornimento di energia. Ma le infrastrutture sono comunque destinate a migliorare nel breve termine, se si pensa che a fronte di un aumento generale delle vendite delle moto del 14,6% nei primi sei mesi del 2022, quelle di mezzi elettrici sono aumentate anche in Italia di oltre il 108%. Tanto che ormai quasi una moto venduta su dieci è elettrica.

Assicurazione moto
Scopri di più sulla polizza moto di Helvetia per proteggere il tuo gioiellino e partire per un viaggio in moto in tutta serenità.

Qualunque sia la vostra moto e il vostro tipo di viaggio in moto ideale, potrete però sempre contare su Helvetia InMovimento Moto: l’assicurazione per motoveicoli e ciclomotori completa e modulabile che consente a tutti di viaggiare in massima sicurezza.

La polizza Helvetia InMovimento Moto, infatti, non copre solamente la garanzia principale della Responsabilità Civile, obbligatoria per legge, ma può essere arricchita con garanzie accessorie, come quelle contro il furto della moto, per gli infortuni a seguito di un incidente, per coprire il ferimento di pedoni, ciclisti o animali e così via. Compresa un’assistenza stradale operante 24 ore su 24, sempre pronta a intervenire per salvare anche la tua vacanza itinerante.

Inoltre, proprio per incentivare le scelte sostenibili di chi sta passando ai veicoli elettrici, con Helvetia InMovimento c’è un ulteriore agevolazione: potrete infatti contare su un premio ridotto, rispetto all’alimentazione a benzina, di circa il 50% per i vostri ciclomotori e motocicli elettrici.

Insomma, non vedete l’ora di tornare in sella? Anche noi, ma non scordate di farlo in sicurezza e con le migliori condizioni.


  • © 2022 Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA - P.IVA 01462690155 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Vita S.p.A. - P.IVA 03215010962 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00142 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Italia Assicurazioni - C.F.02446390581 - P.IVA 07530080154 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00062 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Società soggette alla vigilanza dell'IVASS (www.ivass.it)
    · 
  • Via Cassinis, 21
    · 
  • 20139 Milano
    · 
  • 02 5351.1