Viaggi

Viaggio per Halloween in Irlanda: alla scoperta delle origini della festa

Le origini della festa di Halloween sono irlandesi, e non americane come siamo portati a credere: si tratta infatti del capodanno celtico e per apprezzarne tutto il gusto originario la cosa migliore è recarsi a Dublino a fine ottobre e organizzare un vero e proprio viaggio per Halloween.

06/10/2021, Autore: Marcello Andreetti

Dolcetto o scherzetto? La festa di Halloween è una tradizione tipicamente americana, una festa “spaventosa” celebrata in decine di film e da diversi anni “importata” con grande successo anche in Italia. Tutto giusto, tranne che non si tratta affatto di una festa americana, come siamo portati a credere, ma le vere origini di halloween sono irlandesi.
Halloween corrisponde infatti allo Samhain, il capodanno celtico, che nell’800 “emigrò” oltreoceano insieme ai molti irlandesi che in quegli anni lasciarono la loro terra diretti negli Stati Uniti. La grafia originaria, Hallow E’en, deriva dalla contrazione di All Hallows’ Eve, che in pratica significa la vigilia di Ognissanti, cioè il 31 ottobre.

Una notte “da paura” a Dublino

Per chi in questa serata vuole respirare un clima davvero particolare, Dublino è senza dubbio la meta ideale.
Nella capitale irlandese Halloween è vissuta come una festa tradizionale, quindi molto più intensamente che in qualunque altro luogo al mondo.
La città si trasforma letteralmente e ovunque si svolgono eventi e manifestazioni a tema, con persone con trucchi e costumi per Halloween.
Naturalmente a ogni angolo non mancano le decorazioni di Halloween e le cosiddette Jack o'Lantern, le classiche zucche di Halloween trasformate in lanterne la cui origine rimanda alla leggenda di un vecchio ubriacone così scaltro da ingannare persino il diavolo. Dopo la morte però fu rifiutato dal Paradiso e cacciato anche dal Diavolo che gli aveva promesso di risparmiare la sua anima a seguito di alcuni inganni che Jack gli aveva teso. Lo scaltro ubriacono è costretto così a vagare con la sua lanterna alla ricerca di un luogo dove riposare per l'eternità.

Un'altra importante tradizione è quella legata a "dolcetto o scherzetto?". I bambini girano per le case del vicinato chiedendo dolciumi, caramelle o qualche soldo. Chi non fosse disposto a regalare qualche dolcetto deve aspettarsi il "trick", ovvero uno scherzetto. Questa tradizione risale al periodo del Medioevo quando i poveri chiedevano cibo il giorno di Ognissanti in cambio di preghiere per i defunti.

L’atmosfera che si viene così a creare è unica e affascinante, e non è difficile lasciarsi rapire dalla forza della suggestione di antiche storie popolate di spiriti maligni, streghe, fantasmi, e anime dannate.
La festa di Halloween è così sentita dagli irlandesi, che anche molti tra quelli che ormai vivono in un altro Paese, approfittano dell’occasione per tornare a casa e festeggiare con parenti e amici.

Idee viaggio Halloween

L'ideale per capire veramente cme si festeggia Halloween in Irlanda è programmare una visita a Dublino a fine ottobre.
Il trasferimento in sé non presenta normalmente problemi: la patria dei voli low-cost è infatti facilmente raggiungibile dall’Italia in 2-3 ore di aereo, e c’è solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda operativi e tariffe, spesso molto vantaggiose.
Prima di organizzare il tuo viaggio e di partire è bene però controllare quali siano le normative in vigore in tema di emergenza Covid-19. Informati preventivamente tramite il sito del Ministero degli Esteri (www.viaggiaresicuri.it).
Vale sempre la pena poi, soprattutto in questo periodo di incertezza, pensare a un piccolo investimento in termini di sicurezza del viaggio, intesa come copertura per eventuali annullamenti, smarrimento bagagli o rimborso delle spese sanitarie durante il soggiorno. L’assicurazione viaggio Helvetia Ok Travel ad esempio è la polizza perfetta per chi vuole viaggiare senza pensieri, con la tranquillità di essere al riparo dalle conseguenze di qualunque spiacevole imprevisto.

*Anche i casi di pandemia dichiarata dall'OMS rientrano nelle coperture delle nostre garanzie, ad eccezione della garanzia "Annullamento Viaggio".

Scopri quanto costa l’assicurazione viaggio per Halloween su misura per te.

Quando parti? In quanti siete? Quanto dura il viaggio?

Gli eventi da non perdere

Gli eventi sliti che si tengono a Dublino per celebrare Halloween sono la tradizionale Samhain Parade dove, con sottofondo di musica horror, si esibiscono ballerini e artisti di strada travestiti da folletti, streghe, fantasmi e mostri di ogni genere e il Bram Stoker Festival, ispirato al creatore di Dracula, nato proprio nella capitale irlandese. Per l’occasione vengono organizzati spettacoli e proiezioni di film di Halloween, oltre a camminate nelle zone più lugubri della città e visite a case infestate dagli spiriti, ma anche più tranquilli laboratori di scrittura e teatro horror.
Una simpatica iniziativa è infine il Dublin Ghost Bus Tour: un autobus addobbato per l’occasione e dotato di effetti speciali, che conduce i passeggeri in un percorso spaventoso, attraverso la Dublino più misteriosa.

Il periodo storico che stiamo vivendo potrebbe però limitare alcuni eventi. E' importante quindi informarsi sulla loro organizzazione e sulle modalità di partecipazione prima della partenza.
Eventi a parte, è però la sola esperienza di vivere insieme alla popolazione un momento di festa tanto intenso le cui origini sono così antiche e affascinanti, a giustificare da solo il viaggio.

Se il volo è in ritardo o viene interrotto?

Il tuo viaggio in Irlanda per Halloween potrebbe essere rovinato da un ritardo del volo o dall'interruzione del viaggio. Un vero peccato non poter vivere l'atmosfera di questa festa nella capitale, ma sarebbe altrettanto un dispiacere perdere i soldi spesi per organizzare la vacanza.

Con la garanzia "ritardo aereo e interruzione del viaggio" di Helvetia OkTravel potrai ricevere un'indennità in caso di ritardo aereo superiore alle 8 ore o di interruzione del viaggio per sopraggiunte cause, ad esempio una malattia improvvisa, un infortunio, un ricovero di un familiare per motivi gravi, che ti costringono a fare rientro a casa.


  • © 2022 Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA - P.IVA 01462690155 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Vita S.p.A. - P.IVA 03215010962 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00142 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Helvetia Italia Assicurazioni - C.F.02446390581 - P.IVA 07530080154 - Società soggetta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d'Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con Socio Unico - Iscr. Albo Imprese Ass. n° 1.00062 - Iscr. Albo Gruppi Ass. n° ord. 031 - Società soggette alla vigilanza dell'IVASS (www.ivass.it)
    · 
  • Via Cassinis, 21
    · 
  • 20139 Milano
    · 
  • 02 5351.1