I cookie e i cookie di terze parti sono attivati su questa pagina per offrirvi il miglior servizio possibile e per fornirvi informazioni e offerte. Utilizzando i siti web di Helvetia voi accettate e acconsentite il trattamento dei dati da parte di Helvetia. Per ulteriori informazioni, incluso come disabilitare i cookie, consultare l'Informativa sulla privacy.

  • Mi interessano
    ?
    La funzione «Cerca» non è al momento disponibile, la preghiamo di riprovare più tardi.
    La invitiamo a contattarci. Al formulario di contatto





Abitazione
Mobilia domestica
Responsabilità civile

Cosa fare quando l’albero di Natale prende fuoco?

Nel periodo delle feste si verificano purtroppo sempre più incendi. Per combattere la malinconia invernale, durante la stagione più fredda si addobbano gli abeti con tante candele e decorazioni varie. Ma come evitare gli incendi durante le feste e chi paga i danni?

20 dicembre 2018, testo: Mirjam Arnold, foto: Helvetia

Nell’immagine vediamo una madre che abbraccia sua figlia davanti all'albero di Natale.
Le candele contribuiscono in larga misura a creare un’atmosfera natalizia, ma attenzione, le fiamme possono anche diventare incontrollabili.

Verso la fine dell’anno, quando fuori fa freddo e buio, la luce delle candele posate sulla corona dell’Avvento e sull’albero di Natale crea un dolce tepore in molte salotti. Seduti al tavolo di un accogliente soggiorno per mangiare la fonduta, si fa una retrospettiva dell’anno appena trascorso e si brinda a quello nuovo. Le fiamme possono però sfuggire al nostro controllo e causare incendi devastanti. In dicembre i casi di incendio aumentano di circa il 30%, percento, ben 1000 si verificano durante i giorni attorno a Natale e Capodanno.

I sei suggerimenti che seguono sono volti a prevenire gli incendi, in modo da consentirvi di trascorrere in serenità i giorni di festa:

  • Non posizionate le candele troppo vicino ai rami o agli ornamenti degli alberi di Natale: a 10 cm dalla fiamma della candela la temperatura è di 400° C.
  • Mantenete umidi l’albero di Natale e la corona dell’Avvento: gli alberi e le corone secchi bruciano molto facilmente, poiché gli aghi emanano vapori facilmente infiammabili.
  • Per riscaldare la fonduta usare il gel combustibile al posto dell’alcol.
  • Non tentate di spegnere le fiamme sprigionatesi nella padella piena d’olio con l’acqua, ma copritela con una coperta antincendio o un panno umido.
  • Mettere sempre le candele in un sottovaso non termoconduttore (pericolo di incendio su tavoli di legno).
  • In caso d’incendio avvisate i pompieri e fate uscire persone e animali da casa. Un locale può essere avvolto dalle fiamme nel giro di due minuti. 

Assicurazione stabili obbligatoria

Se nonostante la dovuta attenzione scoppia un incendio, l’assicurazione stabili si assume i danni agli edifici, i costi per i lavori di spegnimento e i costi successivi. Per gli stabili in affitto l’assicurazione esercita, a determinate condizioni, il diritto di regresso sull’inquilino che ha causato i danni. Se giustificato, l’assicurazione di responsabilità civile dell’inquilino risponde per la quota del danno, ma solo a condizione che non ci sia una negligenza grave o che quest’ultima sia assicurata separatamente. 

Assicurazione mobilia domestica

I danni ai propri beni sono coperti dall’assicurazione mobilia domestica. È quindi importante verificare che le somme assicurate per lo stabile e per il mobilio siano corrette, perché altrimenti le prestazioni potranno essere ridotte.

Raccomandare questa pagina
Si prega di verificare la connessione a Internet